Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Vladimir Stojković "L'Ospite"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Stojković  Владимир Стојковић

Oh partigiano, portami via

Vladimir Stojković è salito alla ribalta a Genova in occasione della partita di qualificazione agli Europei 2012 contro l’Italia, quando i tifosi serbi trasformarono una partita in una vera e propria guerra. E ora il portiere vuole dimenticare tutto

 di Alessandra Caronni

  Per liberare la Serbia dei suoi eterni problemi con il razzismo e la violenza negli stadi, occorrono parecchi sforzi. Il paese non ha risolto il problema della violenza negli stadi e molti non capiscono i reali pericoli del razzismo.  “Dovremo affrontare le conseguenze e imparare alcune lezioni molto difficili”. Sono le parole di Vladimir Stojković, portiere del Partizan e della nazionale serba, voglioso di dimenticare quel triste mese di ottobre del 2010, quando, in occasione della partita di qualificazione agli Europei 2012 contro l’Italia, a Genova ci fu il finimondo. Stojković quella sera subì un’aggressione a bordo del pullman della squadra da parte di un gruppo di tifosi serbi. Erano le Tigri di Arkan della Stella Rossa. Quella sera, il portiere venne estromesso dalla partita a causa delle sue condizioni fisiche. Ora però Stojković preferisce parlando del futuro radioso della sua carriera o al massimo di un passato ormai lontano, quando nel 2006 si trasferì in Francia, al Nantes, per sostituire Mickaël Landreau (finito al Paris Saint-Germain). Quella volta Stojković partì titolare: giocò 11 partite ma alla fine gli venne preferito Vincent Briant. Ingaggiato dallo Sporting Lisbona l’anno seguente, vince la Supercoppa del Portogallo 2007. Nel gennaio 2009 passa in prestito alla squadra spagnola del Getafe CF e in estate sempre in prestito al Wigan. Solo il 28 agosto del 2010 viene ceduto al Partizan Belgrado. Firma un contratto triennale e poi torna in patria. Il nuovo club è noto per essere acerrimo rivale della Stella Rossa, in cui è cresciuto. Ha partecipato, nel 2004, ai Campionati Europei Under-21 2004, con la Nazionale di calcio della Serbia e Montenegro Under-21, arrivando in finale, ma perdendo contro l'Italia. Nell'edizione del 2006, come capitano, la formazione slava è invece arrivata alle semifinali della manifestazione. Dopo il ritiro di Dragoslav Jevrić, con le qualificazioni agli Europei del 2008, Stojković diventa titolare della nazionale serba, prendendo anche parte ai mondiali 2010 in Sudafrica, dove la Serbia è stata eliminata al primo turno, ma dove si è anche distinto per aver parato un rigore a Lukas Podolski in occasione del match vinto contro la Germania.  

Chi è Vladimir Stojković

Nato Loznica, in Serbia, il 29 luglio 1983, Vladimir Stojković è il portiere del Partizan Belgrado e della nazionale del suo paese. Cresciuto nelle giovanili della Stella Rossa, ha iniziato in Bosnia ed Erzegovina la carriera da professionista: nel 2003 è sceso in campo per quattro volte con la maglia del Leotar Trebinje. L'anno seguente è passato allo Zenum con cui ha giocato 38 partite. È stato anche nominato membro onorario della Stella Rossa (ma i tifosi del Marakanà lo considerano un traditore).


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.