Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Genoa "Amarcord" n 38
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

LINEA DIRETTA MILANO GENOVA

di Severa Bisceglia

 Lo scontro diretto Milan Genoa inizia già da Stephan Kareem El Shaarawy e Mario Sampirisi. El Shaarawy nasce nel vivaio del Legino, società di Savona, ma cresce nelle giovanili del Genoa esordendo in Serie A il 21 dicembre 2008, ancora oggi il più giovane esordiente nella squadra rossoblu, sedici anni 1 mese e 24 giorni, e comunque fra i dieci più giovani dell’intero campionato italiano. Nella stagione 2008-2009 continua a giocare nella primavera del Grifone, vince la Coppa Italia Primavera e la Supercoppa Primavera, ma fa capolino sempre più spesso nella prima squadra allenata da Gasperini. Nel 2010 il Genoa lo cede in prestito al Padova in Serie B per fare esperienza, importante il suo contributo che ha consentito ai veneti di partecipare ai play-off. Nel 2011 passa, in compartecipazione, dal Genoa al Milan in cambio della metà del cartellino di Alexander Merkel e un conguaglio di circa sette milioni di euro. Il suo esordio nel Milan è al San Paolo, entrato al posto di Aquilani, nella partita di campionato persa dai rossoneri per 3-1 contro il Napoli. Il primo gol con la maglia del Milan arriva tre giorni dopo contro l’Udinese a San Siro. Il viaggio al contrario è di Mario Sampirisi che inizia a dare i primi calci tra le file dell’Aldini Bariviera ma le giovanili le gioca nel Milan e nell’estate del 2011 viene ingaggiato dal Genoa dove, per esigenze, cambia il suo ruolo da centrocampista offensivo a quello di difensore. Per l’esordio in prima squadra bisogna aspettare il 19 gennaio 2012, ottavi di finale di Coppa Italia contro l’Inter persa 1-2 e l’esordio in Serie A in occasione della sfida contro il Palermo dove gioca da titolare. La stagione successiva, tecnico Luigi De Canio, parte titolare nel ruolo di terzino destro. Altro ex dei giorni nostri Antonio Nocerino, centrocampista veloce e determinato, molto abile anche nel pressing. Il piccolo Antonio inizia all’età di 5 anni a giocare al calcio, in una piccola squadra del suo quartiere allenata dal padre. Cresce nelle giovanili della Juventus e fa il suo esordio da professionista con la maglia dell’Avellino in Serie B e vi resta per due stagioni. Nel campionato 2004-2005 indossa i colori del Grifone. Il 31 agosto 2011 arriva al Milan, passando da Catanzaro, Crotone, Messina, Piacenza, Juventus e Palermo, con un contratto quinquennale. L’esordio in maglia rossonera è il 9 settembre 2011 contro la Lazio e tre giorni dopo gioca anche la sua prima partita in Champions League pareggiata 2-2 con il Barcellona. Il suo primo anno in rossonero scrive numeri alti: 35 presenze in campionato, 3 in Coppa Italia e 10 in Champions League. Nell’attuale stagione eredita da Gennaro Gattuso la maglia numero 8. Marco Borriello, napoletano doc, cresce a Napoli, orfano di padre, ucciso dalla camorra, già a 11 anni cresce nelle giovanili del Milan, dove arriva all’età di 14 anni. Fa esperienze nel Treviso e nella Triestina, nella stagione 2002-2003 il Milan riscatta dal Treviso l’altro 50% del suo cartellino e a metà stagione viene ceduto in prestito all’Empoli dove ha segnato il suo primo gol in Serie A. Torna al Milan ma non trova grandi spazi e nella stagione 2004-2005 è ceduto in prestito prima alla Reggina e poi alla Sampdoria. Nell’estate 2007 è stato ceduto in comproprietà al Genoa per due milioni di euro. Nel campionato 2007-2008 fa ritorno al Milan che lo riscatta dal Genoa per 7,5 milioni di euro, nel 2010 viene ceduto alla Roma, inizialmente in prestito gratuito e successivamente riscattato dai giallorossi per 10 milioni di euro, nell’agosto 2012  è stato ceduto in prestito al Genoa dove segna il suo primo gol il 23 settembre nella sfida contro la Lazio. Anche l’attuale portiere rossonero e Campione del mondo con la Nazionale italiana nel 2006  Marco Amelia è passato dalla città ligure. Amelia passa ai grifoni, a titolo definitivo, grazie allo scambio con Rubinho in rosanero e l’esborso di 5 milioni di euro. Il 23 giugno 2010 il Milan ingaggia il portiere romano dal Genoa in prestito con diritto di riscatto. L’esordio è in Champions League il 19 ottobre 2010 contro il Real Madrid mentre quello in campionato è contro l’Udinese il 9 gennaio 2011. Il Genovese, del quartiere Malassana, Stefano Eranio cresce all’ombra della “Lanterna” dove fa anche il suo esordio da professionista. A Cesena fu vittima di un incidente che gli provocò una lesione e conseguente intervento chirurgico a un rene. Ha giocato con Franco Scoglio  e Osvaldo Bagnoli. Nel 1992 passa al Milan per 9 miliardi di lire. Finisce la carriera di calciatore nel campionato inglese. Giorgio Ghezzi, dopo aver militato in Serie C e B arriva sui campi che contano nel 1951 e lo fa passando alla sua squadra del cuore: l’Inter. Soprannominato “Kamikaze” per le sue uscite spericolate. Nel campionato 1958-1959 passa al Genoa, nota la rivalità con Lorenzo Buffon, altro grande portiere dell’epoca. A fine stagione passa al Milan, proprio in cambio del rivale di sempre: Buffon. Appese le scarpette al chiodo torna ancora a Genova per una breve carriera da allenatore.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.