Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Maxi Lopez "L'Ospite" n 39
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Così grande, così… Maxi

Pimpante e lavoratore ineccepibile in allenamento, l’argentino è la benzina per il motore di Ciro Ferrara. Da solo, potrebbe far svoltare la stagione blucerchiata

di Alessandra Caronni

La Samp approda a Milano. Ma la città gli ricorda il suo passato rossonero. Per Maxi Lopez è quasi un derby agrodolce, l’impegno contro l’Inter. Così il giocatore spesso torna a parlare di Milan dopo l’esperienza di sei mesi alla corte di Galliani e Berlusconi. Le sue parole sono spesso per i cugini. Aveva recentemente detto: “Il Milan sta pagando l’addio dei campioni e quelli nuovi hanno bisogno di un periodo di adattamento: è normale che facciano fatica soprattutto all’inizio”. Secondo il blucerchiato, le responsabilità della sua vecchia squadra sono di tutti i componenti. “Tuttavia, è normale che paghi soltanto l’allenatore”. Senza Ibrahimovic e Gattuso “mancano rispettivamente gol e grinta, carattere”. Ma a questo giro c’è l’Inter e Maxi Lopez resta pensieroso.

Bravo sotto porta e in grado di aprire spazi per le seconde punte, dotato di una buona tecnica e di un ottimo colpo di testa, Maxi López ha cominciato la sua carriera nel ‘97 in Argentina nel River Plate. All'età di 17 anni ha debuttato in prima squadra con la quale ha vinto i campionati di Clausura 2002, 2003 e 2004 totalizzando 16 reti in 70 partite disputate, di cui 13 in 56 gare di campionato. Nel gennaio del 2005 il Barcellona lo acquista per circa 6,5 milioni di euro per sostituire l'infortunato Henrik Larsson. Debutta nella Liga il 6 febbraio 2005 giocando gli ultimi 13 minuti nella partita persa per 2-0 al Camp Nou contro l'Atlético Madrid. Esordisce nelle competizioni UEFA per club il 23 febbraio 2005 nell'andata degli ottavi di finale della Champions League contro il Chelsea, dove segna un gol e serve un assist per il 2-1 finale. Il 14 giugno 2006 viene ceduto in prestito al Maiorca. Il 16 agosto 2007 si trasferisce all'FK Mosca per una cifra pari a 2 milioni di euro. Il 13 febbraio 2009 il Grêmio annuncia il suo arrivo con la formula del prestito annuale. Il 20 gennaio 2010 il Catania ufficializza il suo ingresso nella rosa: 3 milioni di euro. Il 27 gennaio scorso viene ufficializzata la sua cessione al Milan: un prestito oneroso da 1,5 milioni di euro. Il 10 luglio la Sampdoria annuncia l’arrivo con la formula del prestito oneroso: 2,5 milioni di euro.

 

Chi è Maxi Lopez

Nato a Buenos Aires, in Argentina, il 3 aprile dell’84, Maximiliano Gastón López ha un passaporto italiano. Attaccante della Sampdoria, è in prestito dal Catania ed è soprannominato la “Gallina de Oro” ed “El Rubio” per il colore della sua platinata capigliatura. Il 28 maggio 2008 ha sposato a Belgrano, con rito civile, la modella e vedette Wanda Nara; il 31 maggio seguente ha avuto luogo la cerimonia religiosa. La coppia ha tre figli, Valentino Gastón e Constantino. Il 19 luglio 2011 la coppia aveva confermato la terza gravidanza di Wanda nel programma televisivo argentino “Bailando por un Sueño”. Il 20 febbraio 2012, dopo circa sette mesi dall'annuncio, è stato dato alla luce il terzogenito Benedicto.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.