Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
La partita -Inter Juventus-
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Inter-Juventus

Inter, ora o mai più

I nerazzurri sono costretti a vincere per recuperare il terreno perduto. Tra gli assenti del match Julio Cesar e Buffon

di A. S. Bisceglia

Sabato a San Siro è di scena il big match della decima giornata, Inter-Juventus. Un match particolare, per i motivi che sappiamo. Nella notte dei tempi questa partita è stata definita il derby d’Italia, ma comunque sia è una sfida che sin d’ora potrà determinare il futuro, soprattutto, di una squadra. L’indice puntato è contro l’Inter, che è chiamata a vincere se non vuole essere tagliata fuori da un’eventuale lotta di vertice. I nerazzurri a Bergamo hanno mostrato miglioramenti in fase di possesso palla e di contenimento, anche se il rendimento ottimale è un’altra cosa. Claudio Ranieri contro i bianconeri proverà di nuovo il modulo con Thiago Motta playmaker di centrocampo con Cambiasso e Zanetti puntella tori. Una chance di giocare dal primo minuto ce l’ha Obi, ma è necessario capire le condizioni di Thiago Motta nelle ultime quarantotto ore. L’italo-brasiliano è apparso faticato contro il Chievo, ma è fondamentale nelle geometrie della squadra. Stankovic riprenderà la via della panchina, mentre Sneijder sarà al suo posto. Milito purgherà la prestazione di mercoledì, tornando a far compagnia alle riserve. Contro la Juventus sarà importante la sfida sulle fasce. Da una parte Maicon se la vedrà con Chiellini, mentre dall’altra Nagatomo e Lichtsteiner proveranno a limitarsi a vicenda. Di questa situazione potrebbero giovarne i due attaccanti, Pazzini, che torna titolare, e Matri che a suon di gol ha chiuso nello sgabuzzino Quagliarella. Vucinic sarà la spalla dell’ex punta cagliaritana, mentre Del Piero è pronto alla bisogna in qualsiasi momento. Antonio Conte punterà sull’aggressività e la “muscolarità”, nonché alla corsa di Vidal e Marchisio, autentici stantuffi con il “vizietto” del gol, pregio che ha soprattutto il “Principino”, già autore di una doppietta contro il Milan. L’Inter, molto in affanno quando la palla è in area, non dovrà ripetere l’errore di mercoledì, dove sul gol di Denis Chivu si è perso l’uomo. Un problema di concentrazione, che ultimamente sta costando molto caro al nazionale rumeno. Nonostante disputi partite più che discrete l’ex giallorosso combina marachelle grossolane che mettono in difficoltà la sua squadra. Non bisogna sottovalutare l’assenza dei due portieri. Davvero una coincidenza che Julio Cesar e Buffon non siano presenti alla supersfida di campionato. I due estremi difensori, considerati i più forti del mondo, sono infortunati e non potranno misurarsi, come ai bei tempi. Peccato. Questa partita ci dirà se l’Inter è al capolinea, oppure se comincerà a correre per recuperare il tempo perduto. È inutile sottolineare che una vittoria degli uomini di Conte lancerebbe definitivamente la Vecchia Signora nell’Olimpo delle pretendenti allo scudetto.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.