Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Palermo "Amarcord" n 45
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Il Campione del Mondo, Germania 2006, Fabio Grosso, terzino abile nella corsa e nel cross, ha debuttato tra i professionisti con il Chieti in Serie C2, ma il salto di qualità lo fa nel Palermo, ingaggiato il 30 gennaio 2004, che militava in Serie B. Conquistata subito la promozione alla massima divisione, l’anno successivo con i rosanero conquista anche l’accesso alla Coppa Uefa. Resta a Palermo per tre stagioni, tempo sufficiente per guadagnarsi la convocazione al Mondiale 2006 vinto dagli azzurri. Nel luglio 2006 viene ufficializzata la sua cessione all’Inter per 6.5 milioni di euro. Nell’anno passato in nerazzurro non gioca con continuità, 23 presenze in campionato (2 reti) ed una in Coppa Italia, ma conquista comunque il suo primo scudetto e la Supercoppa italiana. Questo Amarcord lo apre, non casualmente, Fabio Grosso per i meriti avuti nel Mondiale, non si può dimenticare né il gol pazzesco fatto in semifinale contro la Germania, che di fatto sblocca la partita, né il rigore decisivo nella finale contro la Francia. Felice Centofanti, di ruolo difensore, nella sua lunga carriera, ancora oggi, a 43 anni, gioca nella Sannicolese (squadra del suo paese che milita in Terza Categoria abruzzese), ha giocato in molte squadre, ma sicuramente il club più prestigioso in cui ha militato è l’Inter. Arriva a Milano nell’anno della prima gestione Moratti che coincide anche con l’introduzione dei numeri personali, Centofanti sceglie il numero 9, nonostante sia un difensore, lo stesso numero delle sue presenze in nerazzurro. Prima di approdare all’Inter, nella stagione 1991-1992 indossa la maglia rosanero in 28 occasioni segnando 8 reti. Il centrocampista Lorenzo Barlassina cresce nelle giovanili dell’Inter e vince tre titoli italiani con la formazione Allievi e Primavera senza, però, mai riuscire a debuttare in Serie A. Nelle stagioni 1973-1975 indossa la maglia del Palermo segnando anche 2 gol. Altra carriera quella del terzino Tarcisio Burgnich, soprannominato “Roccia” (Carlo Novelli ebbe uno scontro con lui e, a terra dolorante, disse a Picchi di essersi scontrato con una roccia). Inizia nelle giovanili dell’Udinese, compagno di squadra di Zino Zoff, e approda a Palermo nella stagione 61-62, nello stesso periodo faceva anche il servizio di leva a Roma e questo lo costrinse a saltare molti allenamenti. Nel 1962 arriva all’Inter di Helenio Herrera per 100 milioni di lire. Con i nerazzurri, in dodici anni, vincerà quattro scudetti, due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali. Il difensore Mirko Taccola fa il suo esordio in Serie A proprio con l’Inter, nel derby del 22 novembre 1992 contro il Milan, pareggiato 1-1. E’ stato ceduto al termine della stagione. Ha indossato molte maglie nella sua carriera, anche quella del Palermo nella stagione 94-95 e 2000. Il milanese Pierluigi Di Già, di ruolo centrocampista, cresce nell’Inter, ma il suo esordio da professionista è con il Parma, in Serie B, nella stagione 87-88. L’anno successivo torna all’Inter e scende in campo 11 volte. Dopo avere indossato le maglie del Bologna  e Venezia arriva a Palermo (1995) dove gioca due stagioni in serie cadetta. Il difensore Italo argentino Paolo Hernán Della Fiore cresce nelle giovanili dell’Inter, ma in prima squadra (2004-2005) gioca solo una partita in Champions League contro l’Anderlecht. Nel 2006-2007 vien ceduto al Palermo nell’ambito dell’affare che ha portato all’Inter Fabio Grosso. Con i rosanero giocherà solo sette partite prima di essere ancora ceduto. Fra i tanti ex di entrambe le squadre, che non sono mai scesi in campo con la maglia dell’Inter, vi sono: l’allenatore Gianni De Biasi (centrocampista), l’attaccante Claudio Fermanelli, il difensore Giammarco Frezza, il cileno, attuale attaccante del Cagliari, Mauricio Ricardo Pinilla Ferrera e il portiere della Fiorentina Emiliano Viviano, cresciuto nel vivaio viola.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.