Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Nftci "Europa League" n 47
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

di Luigi Sada     Tre sberle, due delle quali firmate Rondon, fanno male anche se Stramaccioni col Rubin a Kazan ha schierato l’onda verde dell’Inter per potersi concentrare sul Palermo. Così i russi di Berdyev hanno agguantato il primo posto solitario del Gruppo H lasciando la seconda piazza ai nerazzurri chiamati giovedì sera a San Siro contro una delle due cenerentole del girone, il Neftci, tra l’altro già battuto largamente a Baku lo scorso 4 novembre. Per l’Inter di Strama, che pensa sicuramente al Napoli prossimo avversario in campionato nella sedicesima giornata, la gara con gli azeri è una pura formalità e di conseguenza è facile capire un nuovo impiego delle seconde linee per far riposare i big. Comunque, occhio alle sorprese perché il Neftci bene o male ha bloccato sul terreno di casa sul pareggio il Partizan, squadra tosta reduce dall’infuocato derby serbo  con la Stella Rossa. Oltre all’Inter festeggiano il passaggio del turno, il Napoli andato a segno a Stoccolma, proprio allo scadere, con un rigore calciato da Cavani contro l’Aik Solna, e la Lazio brava ad inchiodare sullo zero a zero all’Olimpico gli inglesi del Tottenham malgrado un gol di Bale annullato ingiustamente. A Roma, come al solito, sono saliti alla ribalta gli imbecilli e gli ignoranti di sempre. Prima, si parla però di teppisti della Roma, hanno sfasciato un pub a Campo dei Fiori che ospitava i tifosi degli Spurs  gridando “caccia all’ebreo”, poi l’altra frangia laziale ha pensato bene di esporre all’Olimpico uno striscione con la scritta “Juden Tottenham” e “Palestina libera”. Insomma, i soliti vigliacchi che non sanno nemmeno dell’esistenza di Dachau e degli altri campi di sterminio. Una vergogna. La Digos ne ha acchiappati subito due. Si tratta di Francesco Ianari e Mauro Pinelli, quest’ultimo operaio di un’azienda edile dove tutti si augurano che venga licenziato. Ottimo l’intervento del presidente Lotito nel condannare su vasta scala l’accaduto. Tornando al calcio giocato Napoli fortunato, come detto, contro un ostico Solna. Con partenopei passa il turno Dniper capace di far fuori a Eindhoven i padroni di casa del Psv con un significativo 1-2. Per quanto concerne l’Udinese Guidolin piega la testa al cospetto dell’Anzhi dove Eto’o va segno siglando la rete del 2-0 a una manciata di minuti dalla fine.  


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.