Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Napoli "Europa League" n 48
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

di Severa Bisceglia

 Tutto secondo copione. Stramaccioni spedisce in campo i ragazzini della Primavera e l’Inter a San Siro, di fronte a un migliaio di tifosi infreddoliti, pareggia con il Neftci dopo aver provato a vincere la partita con una traversa colpita da Nagatomo a una manciata di minuti dalla fine.  L’onda verde, è vero, pur col 2-2 non ha deluso le attese ma è chiaro che non si può pretendere, nel ghiaccio di dicembre, di riempire lo stadio impiegando i bambinetti di Bernazzani (ndr allenatore della Primavera). Oddio, tutti si sono meritati un bel voto in pagella, però l’Inter non può, pur avendo già superato il turno, gettare sul terreno di gioco quattro undicesimi dei titolari. Il Neftci, malgrado i petroldollari di Baku, si è dimostrata una squadra di modesta levatura tant’è che i gol sono arrivati con due soli tiri in porta. Bene comunque fra i nerazzurri il giovane Livaja autore di una doppietta, mangiandosi letteralmente il terzo gol personale. Cassano è entrato nella ripresa ma si è subito capito che Fantantonio era già sintonizzato sulla partita di San Siro col Napoli. Insieme all’Inter le altre nostre rappresentanti che hanno guadagnato con anticipo la qualificazione ai sedicesimi dell’Europa League sono il Napoli e la Lazio mentre l’Udinese ha già salutato tutti nel turno precedente. Nel Gruppo dell’Inter al primo posto il Rubin Kazan. L’unica formazione italiana  a uscire a testa alta in questo ultimo impegno a gironi è stata la Lazio con il bel poker rifilato agli sloveni del Maribor dopo una partenza a tutto gas. La formazione di Petkovic è l’unica ad aver rispettato le attese ed è stata premiata col primo posto del Gruppo J davanti agli inglesi del Tottenham. Bocciato in parte, anche se la qualificazione era già in tasca, il Napoli battuto pesantemente al San Paolo per 1-3 da un non irresistibile Psv. Gli olandesi, sotto di un gol per opera del solito Cavani, non si sono arresi e alla fine, in rimonta, si sono portati a casa un bel successo che servirà da tonico in Eredivisie  dove sta primeggiando il Twente. L’altra promossa del girone è il Dnipro a valanga col Solna. Vita dura a Udine per Guidolin, ancora sconfitta, stavolta dal Liverpool  al Friuli per 0-1. Passa anche l’Anzhi di Eto’o anche se perdente a Berna con gli svizzeri dello Young Boys. Bordeaux primissimo nel D grazie alla vittoria casalinga con il Newcastle e  con l’Atletico Madrid colpito a fondo a Plzen, dove il Viktoria l’ha fatta da padrone. Un elogio, infine, agli israeliani dell’Hapoel Tel Aviv fuori dai giochi ma vincitori con un clamoroso 3-0 sul Coimbra


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.