Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
iosonopompilio
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Michel, se ci sei batti... un colpo!

Ora è chiara l'intenzione dell'Alta Corte di rivalutare il tutto alla luce dei fatti nuovi emersi grazie alla caparbietà di un galantuomo che fa il nome di Luciano Moggi

di Cesare Pompilio

Lo scudetto è del Milan? Dov’è la notizia? L'Inter pensava di poter fare le nozze senza il suo principe azzurro Samuel... Samuel Eto'o. Che errore. Ecco dunque che il modesto campionato offre una Juve in spolvero... senza le coppe. Ribadisco campionato modesto, livellato in basso. Solo Ibra e Cassano ci fanno vedere qualche raggio di sole. Dove giocano entrambi? Nel Milan. La mia Juve ha un autentico condottiero: Antonio Conte, che però siede in panchina. Ha spedito, in ordine: Del Piero in panchina, Krasic in tribuna, Amauri a bordo campo, Chiellini sulla fascia. Grazie Antonio, vecchio cuore juventino, se anche Marotta fosse di indole bianconera lo scudetto arriverebbe a Torino in carrozza. Se Conte è... un raggio di sole, l'alta Corte del CONI è... uno tsunami. Dio esiste; finalmente ci sono giudici nella “giustizia sportiva” che vogliono sapere e conoscere prima di giudicare. L'alta Corte infatti ha chiesto alla Federcalcio chiarimenti su come ha condotto il procedimento disciplinare che ha portato alla radiazione Luciano Moggi, mentre sono scomparse le radiazioni di Sabatini e Preziosi in maniera poco documentata. Le frettolose sentenze dei processi sportivi del 2006 ormai non si reggono in piedi. Il processo di Napoli e le nuove intercettazioni hanno messo in evidenza un fatto: non c'è uno straccio di prova alle accuse da bar fatte a Luciano Moggi. Eppure la corte federale non ne ha tenuto conto delle novità emerse in questi anni. Il Presidente Giancarlo Abete, all’inaugurazione dello stadio di Torino, a una precisa domanda sul numero degli scudetti della Juve, rispose: “Basta guardare l'almanacco...”. Pure i giudici federali non si sono… Scomodati a leggersi le nuove intercettazioni. Ora è chiara l'intenzione dell'Alta Corte di rivalutare il tutto alla luce dei fatti nuovi emersi grazie alla caparbietà di un galantuomo che fa il nome di Luciano Moggi. E adesso? Scriba e manatorrone non sanno che pesci prendere; poche righe sulla rosea, per il resto buio pesto. Paolo due P (Paolo De Paola) direttore di Tuttosport dà una pagina al bravissimo Vaciago. Bisogna aspettare ancora tutto il mese di novembre per aver fiato lungo. L'avv. Flavia Tortorella, legale di Mazzini, vede nel segnale dell’Alta Corte un “buon Natale”. Un dubbio assale il vostro umile servitore: Platini, sì, il mio amico Platini, oggi Presidente dell'UEFA, già giocatore della Juve negli anni '80, sì quel Presidente che ancora un mese fa circa disse “Agnelli avrebbe potuto risparmiare il francobollo...”. Come mai non parla? Dio ci scansi, Michel. Se anche tu sei diventato un parruccone, abbiamo chiuso. Dai, sii per una volta juventino. Se ci sei batti un colpo.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.