Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Siena - Alessandro Rosina "l'Ospite"
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

L’ex Soviet

Nato nel Parma, svezzato nel Torino, Rosina poco più di tre anni fa è riuscito nell’impresa di conquistare i gelidi cuori dello Zenit di San Pietroburgo. Oggi però deve pensare a un Siena ultimo in classifica

di Alessandra Caronni

  Aveva nove anni quando un talent scout come Carlo Gardani lo scoprì e lo inserì nel Parma. Dalla Calabria a Casalmaggiore, nel Cremonese, è stato un difficile viaggio, soprattutto a quell’età. Alessandro Rosina ha esordito in A nell’annata 2002-2003. Il Parma è la sua rampa di lancio. Colleziona 6 presenze. L’anno dopo viene prestato al Verona e così finisce in B. Ma gioca in continuità. Ha l’occasione di mettersi sempre in mostra. Nel 2005, a 21 anni, viene ceduto in comproprietà al Torino. Resta in B per… 400mila euro. Sono 42 le presenze e 12 i gol, per lui. Con la maglia granata la stagione successiva è un successo. Viene acquistato a titolo definitivo dal Toro per 850mila euro. Nel 2006-2007, al suo ritorno in A, colleziona 35 presenze e mette a segno 9 reti, contribuendo alla salvezza del Torino. E dal gennaio del 2008 diventa il nuovo capitano della squadra. Nella stessa stagione colleziona 35 presenze e segna 8 reti. Il 5 ottobre 2007 prolunga la sua permanenza a Torino fino al 2011, firmando un nuovo contratto. Ma il Toro retrocede in B.

Il 31 luglio 2009 passa allo Zenit San Pietroburgo per una cifra vicina ai 9 milioni di euro. Debutta il 5 agosto contro l'Amkar Perm’ negli ottavi di finale della Coppa di Russia e mette a segno il suo primo gol. Il primo gol in campionato lo trova il 30 agosto 2009 contro il Chimki. Il 14 novembre del 2010 vince il campionato con due giornate di anticipo. Il 29 gennaio dell’anno seguente il Cesena ufficializza il suo trasferimento in Italia. Torna al gol in A il 20 febbraio 2011 in Parma-Cesena (2-2) realizzando la rete dell'1-0. Poi, ritorna allo Zenit San Pietroburgo dove vince nuovamente il campionato russo nel 2011-2012. Nell'estate del 2012 è in prova al Siena di Serse Cosmi, dove si accasa ufficialmente il 31 agosto. Debutta in campionato con la nuova maglia il 2 settembre nella sconfitta esterna per 2-1 contro la Sampdoria subentrando a Zé Eduardo al minuto 59.

Chi è Rosina

Nato a Belvedere Marittimo, in provincia di Cosenza, il 31 gennaio dell’84, Alessandro Rosina è un trequartista mancino. Gioca come ala, su entrambe le fasce, e come seconda punta. Con la Nazionale Under-21 ha partecipato all’Europeo del 2004 diventando Campione pur senza giocare. Ha invece disputato da titolare gli Europei Under-21 nel 2006 in Portogallo, uscendo al primo turno della fase finale, e nel 2007 in Olanda, con il medesimo esito. Con l'Under-21 ha disputato anche l'incontro di spareggio valido per l'ammissione alle Olimpiadi del 2008, vinto ai rigori contro il Portogallo. Il 17 ottobre 2007, a 23 anni, ha esordito in Nazionale nella partita amichevole Italia-Sudafrica (2-0), sotto la gestione di Donadoni. A oggi è la sua unica presenza nella Nazionale maggiore.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.