Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Pescara "Basket"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

RISCHIO FALLIMENTO

L’EA7 è costretta a vincere per partecipare alle Final Eight di Coppa Italia

di Beppe Vigani  Nell’ultima giornata del girone d’andata, L’EA7 è con le spalle al muro: sbancare il PalaPentassuglia per non correre il rischio di non entrare nella Final eight di Coppa Italia, che si disputerà proprio al Forum di Assago. I milanesi con Cantù hanno trovato, per l’ennesima volta, pane duro: sconfitta inopinata per 76-84, nonostante il grande esordio di Marques Green: 10 punti con 4/5 al tiro (2/2 da due, 2/3 da tre), 4 rimbalzi e ben 7 assist. L’ex play di Avellino è stato il migliore con Alessandro Melli. Solo con questi due giocatori, però, non sarà facile andare a vincere a Brindisi, anche per il bellissimo campionato che sta disputando la squadra pugliese. In classifica i pugliesi sono sesti, dopo l’ultima impresa: espugnato il parquet di Bologna e accesso matematico ai quarti di Coppa Italia. Numeri interessante per i giocatori allenati da Piero Bucchi, ex coach dell’Olimpia, col dente avvelenato, viste le vicissitudini passate, soprattutto, nell’ultimo anno in biancorosso, finito con l’esonero (2010-2011). Altro ex di Milano è Jeff Viggiano, diventato il ‘pezzo da novanta’ di Brindisi, impressionante la sua stagione a Brindisi. Per l’ala di Hartford, i numeri sono da top player, con percentuali astronomiche da 2 (69,1%) e gioco molto produttivo, soprattutto, in difesa. Numeri in positivo anche nel computo ‘palle recuperate/perse’. Grande annata per lui.  Scott Reynolds è il play della squadra brindisina. Capace anche di giocare guardia, discreto al tiro (60,6% da 2, 40% da 3), è spesso in campo con l’altro ‘piccolo’, Jonathan Gibb, più tiratore, visto che viaggia con una media di 20 punti a partita, con percentuali tutt’altro che scadenti: (56,4% da 2 e 38,6% da 3). Altro elemento fondamentale  del quintetto di Bucchi è Antywane Robinson, ala grande, che tira col 50,8% da 2 e ha un 30% da 3, percentuali condite con 4,5 rimbalzi conquistati e 1,2 assist a partita. Il centro titolare è Simmons Cedric che contende il posto a Jaray Grant, più specifico nel ruolo, ma con mani meno educate. Cedric ha un buon 54% da 2 ed è buon intimidatore sotto le plance con una ventina di stoppata da inizio stagione. Grant, invece, è più macchinoso e vede meno il canestro, ma ha solo 23 anni ed è un ottimo prospetto. Peccato mortale sottovalutare Robert Fultz, esperienza da vendere e unico play di ruolo. Non è un gran tiratore (42,3% da 2 e un misero 19,2 da 3), ma nei momenti di magra il suo mattoncino lo mette.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.