Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Nagatomo -il personaggio-
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Yuto Nagatomo

長友 佑都

Inchino al piccolo samurai

Prestato all’Inter dal Cesena in cambio di Santon, è diventando il primo giocatore giapponese nella storia nerazzurra

di Alessandra Caronni

Yuto Nagatomo è un guerriero del Sol Levante con una filosofia tutta sua, tra lo zen e il punk e lo sportivo. E crede ancora nel titolo. “Io ci credo, come il resto della squadra. Il nostro avvio negativo ha avuto diversi motivi. L'importante è però rimanere uniti. Dobbiamo compattarci”.

Nagatomo ha lasciato alle spalle la sfida con la Juventus. E pensa al Lille. Incrocia le dita e intanto spreca parole per tutti, in modo particolare per il suo allenatore: “Ranieri è un grande allenatore. Ci sta dando una mano dal punto di vista psicologico, vista la sua grande esperienza. Ottimo tecnico e grande uomo”. Cosa non ha funzionato con Gasperini non si sa. Ha le idee chiare però sul proprio conto: “Sono migliorato negli uno contro uno e ora so quando devo spingere o quando devo restare dietro”. La spalla infortunata non è più un problema (“sto bene, ho scelto di non operarmi dopo un consulto con un medico giapponese di fiducia”) e la voglia di dare e fare è tanta. Nagatomo spera in un inchino tutto per il capitano, “Zanetti san” (“lo sogno a ogni partita”), che celebri solennemente un suo gol.

Prestato all’Inter dal Cesena in cambio di Santon, è diventando il primo giocatore giapponese nella storia nerazzurra. Ha debuttato nell’Inter con il numero 55 il 6 febbraio scorso sostituendo Sneijder contro la Roma. Risultato? L’Inter ha vinto 5-3. Un vero portafortuna nipponico. Esattamente un mese dopo, il 6 marzo, segna il suo primo gol interista nell’assurdo 5-2 contro il Genoa. Il 15 dello stesso mese in solidarietà con il suo paese d'origine, fa un giro del campo con la bandiera giapponese nell’impegno col Bayern Monaco di Champions League. Applausi. Inchini. Con un comunicato apparso sul sito ufficiale, il Cesena il 30 giugno ufficializza il trasferimento definitivo del giocatore all'Inter: 6,5 milioni di euro più le comproprietà di Garritano e Caldirola, due giocatori provenienti dal settore giovanile nerazzurro. Il primo luglio arriva anche la conferma ufficiale di Moratti. Nagatomo è interista a tutti gli effetti.

Chi è Yuto Nagatomo

Nato a Saijō, Giappone, il 12 settembre 1986, Yuto Nagatomo con la Nazionale giapponese ha vinto la Coppa d'Asia 2011.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.