Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Torino "Motori" n 5 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

MOTORI ACCESI

di Severa Bisceglia    Si avvicina la data prevista per i primi test di Jerez de la Frontera e le novità non si fanno attendere. Timo Glock apre le novità della prossima stagione di Formula1. A sorpresa, dopo tre anni, ha rotto il contratto con il suo team, Marussia, pronto a sostenere un test con la BmwDTM, prevista a Valencia la prossima settimana. "Con la Marussia ho trascorso tre anni positivi e di questo devo ringraziare tutti i componenti del team.  Adesso, però, voglio affrontare nuove sfide nella mia carriera. Con la Marussia ci siamo lasciati da amici, senza polemiche” questa l'unica spiegazione data dal pilota, senza polemizzare. Gran movimento anche negli altri team. Lewis Hamilton è pronto a dare il massimo per tornare a vincere: "Sono molto grato per l'accoglienza che ho ricevuto e sono anche molto entusiasta di potere guidare una Mercedes da Formula1. Questo il commento del britannico e continua: "Sono andato alla fabbrica di Brackley nel mese di dicembre e ho formulato un sacco di domande, cercando di inserirmi il più possibile in questa nuova realtà. Ognuno di noi era entusiasta e determinato e questo approccio mi ha dato un sacco di motivazioni per tutto l'inverno. Penso che questa stagione sarà molto interessante, sarà un bel viaggio. E credo che ci divertiremo. Io vivo per vincere, è per questo che lavoro tutto l'anno. Certo, sarà difficile competere con le squadre che sono già al top, come la Red Bull, la Ferrari e la McLaren, ma non credo che sia impossibile". Anche la Ferrari lavora a pieno regime. Fernando Alonso, a Madonna di Campiglio, ha tenuto la sua prima conferenza stampa del 2013 con la determinazione di sempre e non ne ha fatto mistero, vuole vincere il titolo: "Non c'è obbligo di vincere. Lo sport è sacrificio, determinazione, piacere per quello che fai. Non tutti i 24 piloti hanno la fortuna di lottare per il Mondiale e vincere delle gare. L'esperienza di de la Rosa ci aiuterà molto, il simulatore era un nostro settore non troppo forte. La galleria? Dovremmo essere un po' più tranquilli con quella di Colonia, la decisione dovrebbe aiutarci a risolvere i problemi che avevamo. Il ferrarista continua, parlando anche dei suoi colleghi: "Sono una persona competitiva nella squadra migliore della storia della F1, normale che dobbiamo vincere il titolo. Sarebbe una cosa speciale, diversa dalle altre. Cosa è mancato in questi tre anni? Prestazione, soprattutto all'inizio. Settimi in Cina, noni in Bahrain... Poi abbiamo migliorato, costantemente sul podio, come si deve fare per puntare al Mondiale". A chi gli chiede di fare il nome del pilota più forte del momento, non ha dubbi: "E' Hamilton, è un pilota super bravo, sono certo che sará tra i primi e vincerá più di una gara, come ha sempre fatto e poi basta vere Nico l'anno scorso in Cina. Ma capiremo tutto in Australia.
Sebastian il titolo se l'è meritato, non ha mai fatto alcun errore anche se aveva la macchina migliore e poteva rilassarsi. I vincitori sono sempre giusti. Nell'arco di 20 gare ci sono sempre decisioni controverse, ma è sempre stato così anche quando vinceva la Ferrari o nei due anni in cui ho vinto io. E' la storia della F1, ma alla fine è così, come nel calcio. Non credo sia stato solo Newey a fare la differenza, ma tutta la squadra che c'è attorno a lui, avevano una macchina che può entrare nella storia sicuramente".


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.