Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Udinese "Hockey" n 6 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L’ALTRA FACCIA DEL MILANO

di Debora Cheli   I rossoblu battono il Fassa e superano l’Asiago in classifica. La matematica qualificazione ai quarti di finale è ormai cosa fatta per l’Hockey Milano Rossoblu. Anzi, giovedi scorso, c’è pure scappato il primo posto nel Relegation Round a un solo punto di distanza dall’Asiago, che deve però recuperare una partita. Il merito del risultato è anche delle ultime due schiaccianti vittorie contro Pontebba e Fassa. Con i friulani, 5-1 lo score finale, non c’è stata storia, grazie ai gol di Migliore, Ansoldi, Lo Presti, ma soprattutto Kinasevich, autore di una doppietta ed elemento fondamentale del team meneghino, decisivo anche contro il Fassa. Nel match contro i ladini, terminato 5-2, l’attaccante canadese ha portato il suo contributo, cosi come il neo acquisto Esposito, autore di una rete assieme a Borghi, Iori e Goi. La buona notizia è che l’Asiago è stato sconfitto dal Cortina, quindi mantenere il primato del girone resta un traguardo raggiungibile nei due prossimi incontri che vedranno Milano opposto proprio alle due formazioni sopracitate. Ora si prospetta una pausa di una dozzina di giorni causa Nazionale, impegnata  nelle qualificazioni olimpiche in Germania, poi si tornerà sui ghiacci di tutta Italia per la conclusione della fase a gironi. Intanto non mancano le novità sul fronte mercato. Matt Ryan ha lasciato la maglia rossoblu, mentre é arrivato un nuovo terzino , il canadese Jan Snopek. L’arrivo del  nuovo difensore ha spinto Insam a fare a meno di Degon, per motivi di turnover. Si delineano anche le formazioni che saranno con tutta probabilità le protagoniste indiscusse dei playoff. Nel Master Round infatti il Bolzano è in testa alla classifica del girone, tallonato dal Renon. Il Val Pusteria, primo classificato della stagione regolare, è scivolato al terzo posto, mentre Alleghe e Valpellice chiudono nelle ultime due posizioni. Gli altoatesini si confermano quindi squadra da battere, come è accaduto l’anno scorso, quando hanno conquistato lo scudetto: in panchina c’era l’attuale allenatore rossoblu Adolf Insam. Se la classifica di entrambi i gironi dovesse restare invariata, e Milano chiudere al primo posto il Relegation Round, ad affrontare i rossoblu sarebbe il Val Pusteria, formazione un po’ in calo. ma che ha dominato il campionato dall’inizio alla fine. Comunque andrà, per i ragazzi di Insam la strada verso la finale non sarà lastricata di rose. Per vedere gli abbinamenti definitivi bisognerà aspettare la fine della seconda fase, che ricomincia il 12 febbraio.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.