Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Udinese "Balotelli" 6 2013
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

di Severa Bisceglia   Il Milan le ha provate tutte, ha voluto ad ogni costo Balotelli. Il club rossonero, pur di avere “la mela marcia”, come lo aveva definito lo stesso presidente Berlusconi, ha deciso di pagare 20 milioni di euro per portare a Milano ‘SuperMario’ fino a giugno 2017. Sarebbe stato un magro bottino, dopo l’insuccesso raccolto nelle trattative per Kakà e Drogba, se non fosse arrivato neppure ‘il monello’ del City. Il mercato ci ha abituati alle continue e secche smentite, alle trattative negate a gran voce dalle società, proprio come accaduto nelle settimane scorse, per poi essere puntualmente smentite dai fatti. Ci fu l’incontro, nei tempi “supplementari”, tra Galliani e Mino Raiola, l’amministratore delegato di via Turati aveva sottoposto al procuratore dell’attaccante del City l’ultima offerta per il club inglese, 20 milioni di euro in sei rate. Proposta allettante per il City  che avrebbe risolto anche la gestione di un calciatore sì bravo, ma indisciplinato. Il capriccioso Balo è costato 22 milioni e Galliani, per avvicinarsi all’importo, ha messo sul piatto i bonus. Tutto prontamente smentito dai diretti interessati. Adriano Galliani conferma un no al 99,9 per cento, lasciando quindi una sola  possibilità, non poca, di successo. Meno determinato invece Mino Raiola: “La verità su Mario Balotelli? Chiedetela ad altri, perché io non posso dirla. Fino al 31 gennaio può succedere di tutto, stiamo vigilando. Non abbiamo parlato di soldi perchè di fatto non c’è  ancora nulla. Il City aveva un'offerta di 40 milioni di euro cash arrivata durante l'Europeo. Il prestito è stato escluso a priori dai loro dirigenti”. Tutto, dunque, era  avvolto nel mistero. Tutto negato, ma il Milan voleva SuperMario, e si sapeva. Questo è il calcio, l’interrogativo, però, sorge spontaneo: quanta politica c’è in questo contratto, senza sottovalutare le capacità del calciatore? Berlusconi era disposto anche ad alzare la posta, Balotelli potrebbe portare punti in vista delle elezioni, esattamente come è successo alle europee con Kakà. Complimenti al Milan che ha chiuso un contratto per 20 milioni di euro, più 3 di bonus per il cartellino, e 4 milioni netti più bonus a stagione (il calciatore ha accettato di ridursi lo stipendio, in Inghilterra prendeva 5 milioni e mezzo) per 4 anni e mezzo di contratto. Complimenti anche a SuperMario che ha raggiunto l’obiettivo di indossare la maglia della squadra per cui ha sempre tifato, anche quando giocava nell’Inter.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.