Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Chievo "l'angolo di Franco Rossi"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 Cari nemici e amici, come volevasi dimostrare. La bugia più grossa l’ha detta il City, la più veniale Berlusconi (la storia della mela marcia) mentre la più comica e’ stata quella di Ausilio, direttore sportivo dell’Inter sulla famosa “prelazione”. Applausi a Galliani che ha portato a termine un’operazione che anche il sottoscritto (rincoglionito dalle frasi di Mancini) giudicava impossibile.

Pagato 10, 20, 50 o 100 cambia nulla, l’affare l’ha fatto il Milan, e che affare. Così come la storia della motivazione politica in vista delle elezioni. Il Milan si e’ portato a casa il più bravo fra tutti i calciatori italiani in attività e uno dei migliori al mondo. Bene o male nell’annata 2012 Balotelli ha vinto Premier e Supercoppa inglese ed e’ stato protagonista (e capocannoniere agli europei) oltre che finalista (con altri 22) del Pallone d’Oro. Con Balotelli e El shaarawy il Milan mette in campo  la coppia di attaccanti più forte d’Italia. L’unica cosa negativa è per Balotelli: il 2013 sarà il primo anno nel quale non vincerà niente. E il signor Ausilio come ne esce dopo l’infelice trovata sulla prelazione che aveva l’Inter? Avrebbe potuto partecipare a “la corrida” di Corrado, cioè alla trasmissione dedicata ai dilettanti allo sbaraglio. E Roberto Mancini come ne esce, al di là delle dichiarazioni di rito? Ne esce malissimo, specialmente dal punto di vista tecnico. Settimana scorsa il City non e’ riuscito battere il QPR e dico, tranquillamente, che con Balotelli, anche solo negli ultimi venti minuti, poteva andare diversamente. Meravigliosa l’inter nella giornata di martedì: mentre il Milan festeggiava, giustamente, l’arrivo di Balotelli, il presidente Moratti si lasciava andare a una confessione di impotenza (“ci proveremo a giugno”) che lascia senza speranze i tifosi nerazzurri.

Riguardo al sottoscritto posso ricordare che il 22 settembre 1955 feci un pronostico: quello che sarei diventato ricco. Sbagliato quello, era il giorno della mia prima comunione, non ho più smesso.  Quindi quello che Balotelli sarebbe rimasto al City è solo l’ultimo dei tanti. La Juventus eliminata dalla Lazio fa svanire il sogno (ma proprio sogno sarebbe stato) del triplete. Petkovic ha un grande pregio, sa di non avere inventato il calcio a differenza di troppi suoi colleghi.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.