Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Il Campionato
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Campionato

Un film quasi in bianconero

 

L'Udinese di Guidolin ospiterà al Friuli il lanciatissimo Siena, micidiale in questo momento col poker rifilato al Chievo

di Laura Tangari

Prove di fuga per la Juve di Conte stasera col Napoli in un San Paolo infuocato e con i nervi a fior di pelle per la sconfitta rimediata sabato scorso a Catania. La Vecchia Signora col 2-1 inflitto all’Inter ha le carte in regola per allungare il passo, anche se i partenopei cercheranno in tutti i modi di frenare la sua corsa per non perdere l’autobus dei piani alti della classifica. Matri contro Cavani sarà una bella sfida. Alle immediate spalle della Juve è collocato il Milan. Un Milan che viaggia a cento all’ora, con un Ibra scatenato che ha distrutto la Roma all’Olimpico nell’ultimo turno e che ha gettato in piena crisi l’undici di Luis Enrique la cui panchina traballa sempre di più malgrado le assicurazioni della società.

Questo pomeriggio (finalmente si gioca di domenica in un orario regolare) la formazione di Allegri contro un Catania sempre più sorprendente, dovrà confermare il proprio stato di grazia e gettare le basi per una rincorsa alla Juve, che al momento vanta due punti in più grazie alla vittoria di San Siro con l’Inter. La Lazio, vincendo 3 a 0 a Cagliari, intanto passa al secondo posto con l'Udinese. Ma il Milan, in questa circostanza, oltre all’impegno col Catania di Montella, dovrà fare i conti con gli altri bianconeri, vale a dire l’Udinese, che la precedono in classifica. Questi ultimi, avendo messo sotto un Palermo che in trasferta non riesce a segnare un gol manco morto, si sono rimessi in carreggiata dopo aver perso la settimana scorsa col Napoli l’imbattibilità in campionato. La squadra di Guidolin ospiterà al Friuli il lanciatissimo Siena, micidiale in questo momento col poker rifilato al Chievo domenica. Dai piani alti della classifica, dove navigano Lazio, Cagliari, lo stesso Catania e l’undici toscano di Sonnino, sino alla parte bassa, il passo è breve. Solo che nei bassifondi, dopo la sconfitta con la Juve, ci troviamo l’Inter, la quale in nove partite ha collezionato ben cinque sconfitte, eguagliando un vecchio record negativo stabilito nel 46’, cioè nel dopoguerra, quando fra i nerazzurri militava gente come Zapirain e altri giocatori sconosciuti arrivati a Milano chissà come, magari fuggiti all’Ovest per sfuggire all’Armata Rossa. Per la cronaca, l’Inter oggi scenderà in campo a mezzogiorno a Marassi col Genoa. Occhio a non combinare un nuovo patatrac. Sarebbe la fine.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.