Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Milan "Basket" 11 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Strada pericolosa

L’EA7 rischia sulla Via Emilia

di Beppe Vigani    Milano vuole continuare il momento positivo in campionato. L’andata al Forum di Assago non fu positiva per i milanesi che subirono una cocente sconfitta. Non c’erano Langford e Green, la squadra non aveva ancora metabolizzato l’arrivo di Hendrix, che alla fine è stato tagliato. Tra le mura amiche la squadra di Massimiliano Menetti è molto pericolosa, tanto che l’accoglienza al Palabigi non sarà delle migliori per gli uomini delle “scarpette rosse”.  La Pallacanestro Reggiana è reduce da due vittorie, è al settimo posto (al pari con Venezia e Brindisi) e ha intenzione di fermare la corazzata EA7, che arriva da cinque successi consecutivi in campionato, ma soprattutto vince da otto trasferte di fila. Un ossimoro, se si guardano le sconfitte in casa (cinque su nove match): peggio hanno fatto solo le ultime quattro squadre della classifica (Biella, Avellino, Scavolini, Montegranaro). Reggio Emilia, protagonista in Coppa Italia, poiché ai quarti ha fatto sudare le proverbiali sette camicie a Siena, poi vincitrice del trofeo. Tornando a bomba sul match contro l’Olimpia, i reggiani proveranno il basket-champagne che Andrea Cinciarini e compagni sanno fare. Proprio il playmaker di Cattolica, fratello di Daniele che gioca a Pesaro, è il faro di questa squadra. Il romagnolo è un buon penetratore (55% al tiro da due), ma preferisce usare le energie per “smazzare” assist (3.9 di media a partita) e far girare palla, provando a velocizzare la manovra il più possibile. Non sempre costante, ha però buona attitudine sotto le plance (4,9 a partita).  Mladen Jeremic è la guardia combattiva, non una mano torrida, ma difficilmente perde concentrazione nei momenti topici. Tira con percentuali dignitose (48,7% da due e 30,2 da tre), anche nei rimbalzi prova a fare la voce grossa (2,6 palloni a gara).  Il giocatore di maggior classe è Donell Taylor, guardia-ala che tira col 47,6% da due e il 37,6% da tre, con una media di 19,7 punti realizzati a partita. Buon rimbalzista (4,2 palloni di media), il giocatore di Washington ha provato anche l’ebbrezza dell’Nba (coi Wizards) ed è sicuramente la vedette di questa compagine. Michele Antonutti è uno degli uomini-chiave del quintetto reggiano. E’ un tiratore formidabile da tre (sfiora il 52%), è ottimo anche da due (oltre il 58%). L’ala friulana non è assente anche ai rimbalzi (oltre i 3 di media) ed è infallibile nei tiri liberi (95,8%). Antonutti viaggia con quasi 10 punti a partita. L’ultimo giocatore di grande affidamento che analizziamo è Greg Brunner, ala grande di ruolo, ma centro di professione. Nato negli Usa, ma comunitario, il ventinovenne di Charles City è un “animale” d’area dove col suo fisico solido, anche se non statuario, spadroneggia  sotto le plance (7,5 palloni catturati a match) con 11 stoppate rifilate in 18 partite (oltre le 10 subite). Ha anche ottime mani nelle conclusioni: 55,9% da due e, addirittura, 45,5% da tre.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.