Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Milan "La vita dei Club"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Inter, anno zero

La rabbia dei tifosi

di Giovanni Lanaca     Sembra il titolo di un  brutto film visto, purtroppo, più di una volta, con protagonisti i fantasmi di una squadra che, appena due anni fa, aveva vinto tutto quello che c’era da vincere nel mondo. Che tristezza. Non è tanto la  classifica che può pregiudicare la stagione che preoccupa, perché il tempo per riconquistare il terzo posto è ancora sufficiente. Quello che fa arrabbiare i tifosi è il comportamento dei calciatori, dell’allenatore ed anche della Società. Si ha voglia  di  dire “amala questa pazza Inter”, quando la stessa non fornisce più il benché minino “appiglio”  all’amore incondizionato dei tifosi che, perdona oggi, perdona domani, dopo aver perdonato anche ieri, sono sul punto di “sfilarsi”, in attesa di tempi migliori, se verranno. Stadio5, per una disanima della critica situazione che non è difficile definire disastrosa, o addirittura  vergognosa, ha interpellato  alcuni Inter Club per  tastare il polso della tifoseria che si domanda, sempre più incredula “Inter, dove vai?”

Bettino Calcaterra, presidente dell’Inter Club  Castellanza Ganassa, dopo un giudizio assolutamente negativo sul comportamento dei giocatori che sembrano sbolliti, giudica inadeguata la squadra per ripetere le antiche gesta del 2010; denuncia la mancanza di un vero campione, attorno al quale costruire una compagine di baldi giovani che abbiano la forza di correre per buona parte della gara, come fanno gli altri. Raccomanda maggiore attenzione della Società nella campagna acquisti e auspica l’arrivo di Edinson Cavani dal Napoli.

Anna Maria Cantù, presidentessa dell’Inter Club Somma Lombardo, è , più o meno, sulla stessa lunghezza d’onda, ma mette sotto  accusa la conduzione poco saggia dell’acquisto dei giocatori che, visti all’opera, non sono assolutamente degni dell’Inter. Di questo, prima di incolpare direttamente il presidente Moratti, getta la  responsabilità sugli osservatori che, in giro per il mondo, non sembra facciano bene il loro mestiere. Si augura fortemente, infine, un pronto riscatto già da stasera contro il Milan.

Dalla Puglia, Nando Tricarico, segretario dell’Inter Club “Sante Puteo” di Monopoli ha le idee ben chiare: di questa squadra c’è poco da salvare, l’allenatore è assolutamente inadeguato per la serie A e va mantenuto solo per concludere il campionato, auspicando, poi, l’arrivo di Montella; i calciatori sono stati sopravvalutati. la Società, senza Mourinho, non sa che pesci pigliare, licenziare tutta la vecchia guardia, escluso Zanetti.

Da Tursi(MT), paese delle arance, Mario Parciante, presidente dell’Inter Club, pur sfoderando una sana diplomazia, non manca di rimarcare i tanti “vuoti” della stagione dell’Inter. Accenna con dispiacere a “C’era una volta l’Inter” ed è convinto che la squadra non è stata rafforzata a dovere per chiari motivi di risanamento del bilancio societario (di chi è la colpa? n.d.r.) non giustifica la “mollezza” dei nuovi acquisti, non selezionati a dovere e mette in dubbio anche la preparazione atletica, che restituisce ogni domenica giocatori demotivati. Assolve, in parte, Stramaccioni, ma ribadisce la fede verso la Beneamata, con viva raccomandazione di “darsi una regolata”.

Di diverso avviso è Pino Caprara, vice presidente dell’Inter Club Terranova di Pollino, Potenza. “Devo dire, senza offesa, che noi tifosi  dell’Inter siamo una brutta genìa. L’Inter quest’anno non è partita favorita. Per motivi economici ha dovuto cedere giocatori strapagati (ma che, comunque, avevano dato tanto nei sette anni di trionfi), ed è riuscita, nonostante tutto, a battere la Juve a Torino, ha strapazzato il Milan dei “paperoni”, ha battuto il Napoli, migliore squadra del campionato, è ancora in corsa su tre fronti (unica in Italia con la Lazio). Giovedì scorso dicevamo che era uno squadrone, dopo le vittorie col Chievo e col Cluj, oggi diciamo che è una scamorza,   perchè  strabattuta  dalla Fiorentina, perchè Stramaccioni  non ha saputo organizzare la squadra,  Branca  non ha saputo fare acquisti,  Moratti  non ha voluto cacciare la grana. Non conosciamo mezze misure. Calma ragazzi. L’importante è non perdere la dignità.

Come si vede da questo campione, il giudizio sull’Inter è, per il momento, negativo, ma i tifosi sperano sempre il ritorno del bel tempo sul cielo di San Siro.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.