Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Lazio "Amarcord" 12 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

di Severa Bisceglia     Tutti ricordiamo l’icona rossonera Mauro Tassotti che ha giocato con il Milan per ben 17 anni, ma le sue prime corse dietro al pallone le ha fatte con i colori della Lazio (vincendo la Coppa Italia Primavera), giocando anche per due stagioni da professionista esordendo, all’età di diciotto anni, contro l’Ascoli il 5 novembre 1978 divenendo titolare già l’anno successivo. Nel 1980, vi resterà fino al 1997, viene acquistato dal Milan in Serie B e, grazie al condottiero Nils Liedholm, perfezionò le sue doti tecniche divenendo un punto fermo per la squadra e vice capitano. Con il Milan, 428 partite giocate e 10 gol all’attivo, ha vinto tutto: 2 campionati di Serie B, 5 scudetti, 4 Supercoppa italiana, 1 Coppa Mitropa, 3 Coppa dei Campioni/Champions League (quella del 1994 la alza da capitano per l’assenza in finale di Franco Baresi), 3 Supercoppa UEFA e 2 Coppa Intercontinentale. Niente male, 20 trofei in diciassette anni. Lascia il calcio giocato all’età di 37 anni, ma non il Milan. Dal 2001 è vice allenatore dei rossoneri. Anche Alessandro Nesta, considerato un difensore tra i più forti al mondo, arriva al Milan lasciando i colori biancocelesti. Il giovanissimo Alessandro è stato scoperto per primo da uno scout della Roma, ma suo padre, tifosissimo laziale rifiutò l’offerta, così inizia nelle giovanili della Lazio. Nel 1993 Dino Zoff, allenatore laziale, lo inserisce in prima squadra ed esordisce, in sostituzione di Pierluigi Casiraghi, il 13 marzo 1994 in Udinese-Lazio. Nella stagione 97-98 vince la Coppa Italia battendo in finale proprio il Milan grazie al suo gol vincente. Nelle stagioni successive vincerà anche la Coppa delle Coppe contro il Maiorca, la Supercoppa europea vinta contro il Manchester United e nella stagione successiva vincerà sia lo scudetto che la Coppa Italia. Con la Lazio vincerà anche la seconda Supercoppa Italia a danni dell’Inter. Nel 2002 Nesta arriva al Milan per 2 milioni di euro e già alla prima stagione vincerà la Champions League. Il campione del mondo nei Mondiali 2006, nelle dieci stagioni passate a Milano vincerà una Coppa Italia, due Supercoppa italiana, due scudetti, due Supercoppa UEFA, due Champions League e una Coppa del mondo per club. Il centrocampista laziale Cristian Brocchi ha, invece, fatto andata e ritorno Milano-Roma. Cresciuto nelle giovanili del Milan, passando da Verona e Inter, arriva al Milan per le stagioni 2001-2005 (vincerà 1 Coppa Italia, uno scudetto e una Supercoppa italiana), tornerà in rossonero ancora dal 2006 al 2007. L’anno successivo passa alla Lazio dove vince ancora una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. L’elenco degli ex è lunghissimo da Demetrio Albertini a Alberto Bigon, Cesare Brunetti e Gianni Bui, solo per citarne alcuni. Anche il romano Paolo Di Canio cresce nelle giovanili dei biancocelesti con cui esordisce anche in Serie A in Cesena-Lazio. Resta a Roma per tre stagioni e, dopo le esperienze con la Juventus ed il Napoli, approda al Milan per 6,38 miliardi di lire, fermandosi due stagioni contando 37 presenze, 6 gol e vincendo uno scudetto e una Supercoppa Intertoto. Il difensore Giuseppe Favalli, dopo le prime esperienze alla Cremonese, giocherà per la Lazio dal 1992 al 2004, segnando 4 gol in 298 gare disputate. Con i biancocelesti vincerà: 3 Coppe Italia, 2 Supercoppa italiana, uno scudetto, una Coppa delle Coppe e una Coppa UEFA. Passando dall’Inter arriva al Milan, all’età di 34 anni e a parametro zero, dove vincerà ancora una Supercoppa UEFA, una Champions League e una Coppa del mondo per club. Anche l’itinerante Bobo Vieri, non poteva essere diversamente dal momento che ha passato la sua vita calcistica con la valigia sempre pronta, ha indossato entrambe le maglie. La Lazio lo acquista nel 1998 per 55 miliardi di lire e in 28 presenze realizzerà 14 reti. Il numero 32 biancoceleste vincerà la Coppa delle Coppe contro il Maiorca nella finalissima di Birmingham. Passando dall’Inter arriva al Milan il 5 luglio 2005 con un contratto che lo lega fino a giugno del 2007, ma dopo solo 1 gol in campionato ed uno in Coppa Italia lascia i rossoneri dopo solo mezza stagione. Nel gennaio del 2006 parte per la Germania destinazione Monaco.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.