Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Lazio "L'Editoriale" 12 2013
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

di Beppe Vigani     E’ sempre una bella giornata quando il nostro giornale va in stampa per poi essere distribuito. Se, poi, scorri le pagine e trovi la firma di Alessandro Mazzola, la giornata diventa meravigliosa. Grazie Baffo, per quei momenti indimenticabili che hai regalato alla mia generazione e a quella precedente. Vieri, Bellugi, Facchetti; Bedin, Giubertoni, Burgnich; Jair, Bertini, Boninsegna, Mazzola, Corso. Poi Bordon, Oriali, Cella, Fabbian, Frustalupi, Achilli, Reif, Pellizzaro, Righetti: questa rosa te la ricordi bene Sandro, scommetto una casa. E’ la stagione 1970-71, che sancisce l’ultimo scudetto vinto da giocatore e da capitano. E’ il calcio di Italia-Germania, di Rivera, di Riva e di Mazzola, appunto… Brividi sulla schiena che si sbucciano come mele. Grazie Sandro, da oggi Stadio5 diventerà finalmente il giornale che parla di calcio e anche di campioni. Neanche a farlo apposta la tua prima firma su questo giornale l’hai messa in occasione del derby, in cui con il tuo rivale di sempre, Gianni Rivera, hai dato lustro a sfide emozionanti e di grande calcio. Quel calcio che non c’è più, ma che è bene non dimenticare, come l’epica o i grandi classici. A proposito dell’ultimo derby. Da nove anni in campionato non capitava un pareggio tra Inter e Milan: era la settima giornata della stagione 2004-2005 e finì 0-0, con i rossoneri padroni di casa. La sensazione è che, in questa stracittadina, il Milan abbia perso una ghiotta occasione per portarsi a +4 dai nerazzurri e dare un segnale di superiorità, dopo la grande abbuffata con il Barcellona. Per la prima volta, da quando è al Milan, Balotelli non ha segnato, anzi è stato annullato, soprattutto nella ripresa. Un indice di cosa sia un derby, mai pronosticabile, mai finito, ma difficile e spesso crudele. L’Inter sembrava morta e, paradossalmente, nella partita più difficile ha reagito e ha acciuffato il pareggio con il giocatore meno acclamato, ma più umano. Schelotto al gol ha pianto, pensando a quanto ha sofferto in questi mesi bui. Cosa significa segnare al Milan, per uno che spesso e volentieri faceva la riserva all’Atalanta? La storia del derby ha regalato anche questa pagina deamicisiana, quasi a far sbollire rabbia e vecchi rancori per un derby che, fino alla vigilia, sembrava a senso unico. San Francesco recitava: ”Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile”. L’Inter è quello che ha fatto.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.