Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Bologna "Manolo Gabbiadini -l'ospite-"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il volo di Manolo

I suoi idoli sono Ibrahimovic e Milito. Il suo sogno è accasarsi in una “grande” di serie A. Ascesa costante di una vera promessa del calcio italiano

di Alessandra Caronni    Puntare su Manolo Gabbiadini, classe ’91, è la cosa più intelligente che una qualsiasi squadra di A possa fare. Proveniente dal vivaio dell’Atalanta, il talento di Calcinate, paese della Bergamasca, è finito più volte sul taccuino di alcuni grandi club. Come la Juve. Giuseppe Marotta già lo voleva alla Juve anni fa. Gabbiadini ha buoni rapporti proprio con Marotta e Paratici, e poi è stato insistentemente richiesto da Parma, Chievo e alcuni club inglesi, anche se i nomi delle squadre straniere l’AD bianconero non li fa neanche sotto tortura. “Lasciamo crescere il giocatore in pace che è giovane. Non deve montarsi la testa, deve rimanere con i piedi per terra e continuare a lavorare. Nel calcio è facile passare da una settimana all’altra dalle stelle alle stalle”, dice Marotta. Gabbiadini intanto lavora sodo sostenendo che i suoi idoli sono Ibrahimovic e Milito, ma a livello umano è un appassionato sfegatato di Cristiano Doni: “Un giorno vorrei tornare nell’Atalanta, squadra dove sono cresciuto e per la quale ho fatto sempre il tifo. Il sogno è quello. Giocare con Doni, il top, una persona che stimo tantissimo, per lui non ci sono parole”. Queste sono le parole di un paio di anni fa. Ma con l’esperienza di Bologna qualcosa sta cambiando nei pensieri del giocatore. Bergamasco, cresciuto nelle giovanili del Bolgare e successivamente in quelle dell'Atalanta, Gabbiadini ha esordito in serie A il 14 marzo 2010, poco più che maggiorenne. Dopo una stagione in B al Cittadella viene riscattato interamente dall'Atalanta. Il suo agente, Silvio Pagliari, afferma che il club orobico intende puntare molto su di lui. Ma il 24 agosto scorso Gabbiadini viene acquistato in compartecipazione dalla Juventus per 5,5 milioni di euro. Girato in prestito gratuito al Bologna fino a giugno 2013, Gabbiadini prosegue a fare bene anche in Nazionale.

Chi è Manolo Gabbiadini

Fratello di Melania Gabbiadini, attaccante del Bardolino e della Nazionale femminile italiana, Manolo è nato a Calcinate (BG) il 26 novembre del 1991. Attaccante completo dotato di un buon fisico, può giocare in diverse posizioni. Il suo soprannome è “Lozi”. Dotato di un ottimo senso della posizione, ha davvero un sinistro… pungente.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.