Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Bologna "Europa League" 13 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

di Severa Bisceglia    Altra serata da incubo per l’Inter, questa volta in Europa al White Hart Lane, dopo l’illusione del successo in campionato di domenica scorsa con il Catania. La squadra nerazzurra a Londra con il Tottenham ha incassato un'altra pesante sconfitta che rende praticamente impossibile il passaggio del turno. A San Siro ci vorrà l’impresa, rimontare i tre gol per quest’Inter, sarà difficilissimo, se non impossibile. Stramaccioni ce l’ha messa tutta per perdere la partita puntando solo su Cassano coadiuvato da un impreciso Alvarez. Bastano 18 minuti agli inglesi per dettare legge. I nerazzurri, fin dall’inizio sono stati messi alle corde dagli inglesi che dopo poche battute di gioco sono andati in gol con Bale, grazie anche alla poca attenzione di Cambiasso, e a distanza di un quarto d’ora è arrivato il raddoppio ad opera dell’islandese Sigurdsson, suo il cross che ha mandato in gol Bale, e questa volta l’incredibile indecisione è ad opera di Ranocchia che, solo davanti a Friedel, sul finire del primo tempo, ha anche mancato l’occasione di rimettere in carreggiata l’Inter su imbeccata magistrale di Cassano. L’Inter non c’era e non c’è mai stata. Gli Spurs hanno giocato la loro onesta partita e nel primo tempo, per una serie di circostanze sfortunate, non hanno arrotondato il bottino. La ripresa è stata tutta in discesa per gli inglesi, il terzo gol è arrivato puntuale a trafiggere Handanovic all’inizio della ripresa, ci ha pensato Vertonghen, ancora su errore di Cambiasso, ad umiliare un Inter senza spina dorsale e sempre più spenta con il trascorrere del tempo. Ci ha provato Alvarez a ridurre le distanze ma Friedel ha neutralizzato tranquillamente il suo tiro. Per Villas Boas, dunque, una serata trionfale. Per Stramaccioni, invece, notte fonda. Sorride, al contrario, la Lazio vittoriosa per 2-0 a Stoccarda grazie ai gol di Ederson e del giovane Onazi, Gli uomini di Petkovic potranno dormire sonni tranquilli. Altra sorpresa a Bucarest dove lo Steaua ha superato il Chelsea di Benitez  per 1-0. Colpaccio del Fenerbahce che batte per 1-0 il Viktoria Plzen. Bravo anche il Basilea nel battere per 2-0 lo Zenit di Luciano Spalletti. Successo di misura del Benfica con il Bordeaux mentre l’Anzhi di Eto’o, come il Levante con Rubin, è bloccato in casa sullo 0-0 con il Newcastle.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.