Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Palermo "Club" 15 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Milan discesa negli inferi catalani

di Giovanni Labanca    A precipitare nell’abisso, ci vuole un attimo. Risalirne è un’impresa più che mai ardua  e non affatto scontata. Ecco, questa è la situazione in cui si trova il Milan dopo l’umiliante sconfitta subita a Barcellona per opera di Messi e compagni e la conseguente eliminazione dalla Chempions League . La squadra di Allegri sperava in un risultato migliore, pur consapevole che in terra catalana bisognava sudare le sette proverbiali camicie per contenere la preventivata furia blaugrana. IL minimo impegno messo in campo, quasi come se si trattasse di timbrare un semplice cartellino, ha fatto il gioco degli avversari che, cambiando modulo, hanno stordito i malcapitati milanisti. Questa inaspettata ed umiliante confitta ovviamente messo in crisi  la Società, oltre agli stessi uomini. Ora, come sempre accade, anche per il Milan è tempo di processi perché la delusione tra i tifosi è stata veramente grande da giustificare anche non pochi “scatti” d’ira nei confronti dei molli calciatori e, soprattutto, verso Allegri. Il Diavolo, dunque, è metaforicamente seduto sullo scranno del Tribunale dei tifosi che, giustamente, pretendono spiegazioni, anche per farsi ripagare, almeno moralmente, le fatiche del viaggio e le spese sostenute per il soggiorno a Barcellona. In rappresentanza dell’Italia rossonera, due Milan Club,  quello di Lissone , per il Nord e di Lauria, in provincia di Potenza, per il Sud, rappresentai dai due presidenti,  Angelo Lambrughi e Pietro Panaino.

Angelo Lambrughi

“ La delusione è stata tanta, da stordirci e non riuscire più a rendersi conto di quello che realmente è successo in quella maledetta sera. Con il due a zero di San Siro eravamo tranquilli e sicuri  di passare il turno, invece è successo l’inverosimile. Credevamo che Allegri avesse ben studiato il gioco del Barça, mettendo in preventivo un eventuale cambiamento. Tutti si aspettavano il solito mulinello  di Messi attorno all’area di rigore , invece gli scaltri catalani, hanno “verticalizzato” le azioni  che portavano diritti in porta, eludendo una difesa impacciato e deludente, Quindi una grande colpa va ad Allegri che sembrava addormentato e rassegnato nello sprofondo della sua troppo comoda panchina, parimenti al collaboratore (?) Tassotti. I giocatori non avevano direttive ed è stato gioco facile per il Barcellona rimontare  e rovesciare la situazione. Con tutto questo, la gara si poteva ancora vincere se quel pallone maledetto non fosse finito sul palo. In via Turati devono reagire, come hanno sempre saputo fare negli anni più bui, devono anche cogliere l’occasione per pensare già alla squadra del futuro, perché abbiamo bisogno assolutamente di qualche campione in più per tornare ad essere il Diavolo di una volta”.

Pietro Panaino

 “ E sì che siamo arrabbiati. Ma come è possibile sprecare un’occasione simile, dopo aver vinto in casa per due a zero. I giocatori non erano abbastanza carichi e l’allenatore ci ha messo del suo. Nel senso che non ha saputo leggere la partita al momento giusto, quando eravamo già sull’uno a zero. Ma non ha visto che il Barça giocava in modo diverso dalla gara di San Siro? Non ha notato la scarsa vena dei centrocampisti che erano stanchi e senza idee? Abbiamo sofferto troppo e  inutilmente. In mezzo al campo ci voleva Muntari per dare più peso e sperare in suo tiro da fuori area, visto che il nostro galletto in avanti ha fatto ben poco. Al presidente Berlusconi chiediamo una sola cosa: torni a tempo pieno alla guida del Milan con un paio di acquisti degni della nostra tradizione, perché il Milan non può e non deve rimanere dietro alla vecchia Signora.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.