Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Editoriale 18
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L'editoriale

di Beppe Vigani

Perdonate la schiettezza: Lazio e Juventus in vetta per colpa dei… guardalinee. Non ci esprimiamo solitamente contro la classe arbitrale, ma questa volta la costatazione ci sembra pertinente. Pensiero infantile, vessatorio, ma senza cattiveria: è il calcio. Michelino Platini e Peppino Blatter dicono che la tecnologia non può sistemare i problemi del calcio… figuriamoci senza. Qualcuno non sarà d’accordo… Continuiamo così. Scateniamo pure discussioni, auguriamoci che ognuno pensi con la propria testa. Diceva Marcel Proust: “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel trovare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi”. Settimana scorsa in un’intervista, Roberto Mancini, allenatore del Manchester City, sottolineava come in Inghilterra la maggior parte dei giocatori non sapesse il nome dell’arbitro della partita. Nessuna contestazione. Il fischio è sacro, tutto rientra nella normalità. Massimo Moratti finalmente ha accettato il “tavolo della pace”. Un segnale distensivo. Una domanda: a che serve? A ristabilire la verità o lo stato delle cose? Il presidente dell’Inter confesserà che anche l’Inter chiamava oppure negherà ancora, richiamando la memoria della buonanima di Giacinto Facchetti? E Andrea Agnelli porgerà l’altra guancia o cercherà una verità celata ancora nelle scartoffie delle intercettazioni o di qualche inquirente distratto? Il terremoto del 2006 rimarrà con un grande punto di domanda soprattutto dopo l’ennesima respinta di un Tribunale (quello sportivo) alle richieste del club di Corso Galileo Ferraris. Una brutta pagina che ha sporcato la credibilità di un calcio gestito da dirigenti peggiori, visto che nessuno ha avuto il buon gusto di dimettersi. Come diceva Eraclito: “Bisogna volere l'impossibile perché l'impossibile accada”.

Ora è tempo di Europa. Il Milan riceve il Barcellona, in uno dei match che fanno la storia del calcio. L’ultima volta che in un girone di Champions un’italiana incontrò i blaugrana la vinse. Le statistiche e i ricorsi storici diventano specchio per allodole, mezze bugie e mezze verità. Sognare non si fa fatica: l’importante è non illudersi.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.