Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Juventus "i Cugini" 16 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Fino alla fine
nove giornate senza interruzioni per agguantare la Champions

di Andrea Anelli        In questo sabato che precede la Pasqua, comincia l’ultimo scorcio di stagione che vede il Milan impegnato per un solo obiettivo, la zona Champions League. C’è un terzo posto da proteggere e, magari, migliorare ai danni di un Napoli non lontano e ancora a portata di sorpasso visto lo scontro diretto che arriverà a metà aprile. Archiviate le fatiche delle nazionali tra impegni più o meno probanti, viaggi Oltreoceano e voli molto turbolenti ci si ripresenta in Serie A in buone condizioni psico-fisiche. In particolare i reduci azzurri hanno portato a casa un discreto pareggio contro il Brasile e buone prove individuali contro Malta con Balotelli assoluto protagonista in entrambi i casi. Tre gol in due partite, 100% di realizzazione dal dischetto e soprattutto nessuna reazione alle botte prese in campo e gli insulti anche dalle tribune del “civilissimo” Ta' Qali di Malta. Il momento positivo del numero 45 rossonero si vede anche da queste cose che gli sono sempre state contestate e bollate come comportamenti infantili e provocatori. Meno freschi saranno i colombiani Yepes e Zapata che, come sempre accade in questi casi, saranno gli ultimi a essere disponibili, dato il volo transoceanico che hanno affrontato dopo l’impegno con la loro nazionale. Tutte le valutazioni del caso andranno fatte da Allegri per mantenere la corsa targata 2013, ovvero una cavalcata travolgente che vede il Milan in testa a una classifica virtuale dal primo gennaio ad oggi. Con otto vittorie e tre pareggi ha portato a casa ben ventisette punti, cinque più del Napoli e sei più della Juve. Allargando il discorso agli altri campionati europei solo il Bayern Monaco ha fatto meglio con nove su nove e altrettanti ventisette punti, mentre, ad esempio, il Barcellona è inciampato in due sconfitte. Quello che conta però è l’insieme e la partenza a handicap penalizza i sogni scudetto ma la zona Champons League, come detto, è perlomeno da difendere. A Verona il Milan si troverà davanti una squadra che ha ritrovato nelle ultime due giornate gioco e risultati, superando in casa il Napoli e vincendo anche a Pescara, senza contare il fatto che Corini ha avuto molto più tempo per preparare la partita nei minimi particolari. Allegri ovviamente non cambierà modulo, le tre punte non sono in discussione e nemmeno gli interpreti: Boateng, Balotelli ed El Shaarawy. Niang, Bojan e Robinho dovranno ritagliarsi il loro spazio convincendo in quegli spezzoni di gara che gli saranno concessi. Nel trio di centrocampo ci sarà Montolivo a dirigere l’orchestra probabilmente con Flamini e Muntari ai suoi fianchi, quest’ultimo autore di un grandissimo gol al Bentegodi la passata stagione. Qualche dubbio in più dietro. Mexes dovrebbe far coppia con Bonera con Abate a destra e l’ex Constant a sinistra. Il Milan scenderà in campo con una motivazione in più: la voglia di dedicare la vittoria a Claudio Lippi, giornalista di Milan Channel tragicamente mancato in settimana per un incidente stradale.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.