Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Messi -il personaggio-
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La “Pulce” più grande del mondo

L’argentino è il sogno di qualsiasi club e l’incubo di ogni difensore. E pensare che sarebbe dovuto finire al… Como

di Beppe Vigani

Lionel Andrés Messi è sicuramente il più forte calciatore del mondo. Nata il 24 giugno 1987, la “Pulce” (è il suo soprannome per i suoi 169 cm) è di lontane origini italiane, essendo il suo trisavolo Angelo Messi emigrato da Recanati a Rosario nel 1883. Lo scrittore Roberto Saviano, autore di “Gomorra”, gli ha dedicato un capitolo del suo libro “La Bellezza e l’Inferno”.   Leo, inoltre, è cugino di quarta generazione di Bojan Krkić, ex Barça e ora alla Roma, in quanto i trisavoli dei due giocatori erano fratelli. Grazie anche alla sua corporatura e al baricentro basso, il giocatore del Barcellona ha ottime qualità nel controllo della palla e nell'accelerazione. Cambia direzione di movimento in pochissimo tempo ed esegue dribbling ubriacanti.

A livello tattico, gioca su entrambe le fasce del campo cercando spesso l'azione solitaria in contropiede, che riesce anche a finalizzare con azioni travolgenti. Di lui Maradona ha detto: “Ho visto grandi giocatori nella mia vita, ma nessuno con un controllo di palla come quello di Messi”. Leo inizia a giocare a calcio all'età di cinque anni nel Grandoli, squadra allenata dal padre. Nel 1995, a otto anni, passa al Newell's Old Boys. All'età di dodici anni, gli viene diagnosticata una forma di ipopituitarismo (deficienza di secrezione di somatotropina). Il River Plate mostra interesse nei suoi confronti, ma non ha abbastanza denaro per pagargli le cure necessarie e il trasferimento dal Newell's Old Boys.

È quindi il Barcellona, attraverso il direttore sportivo Carles Rexach, ad interessarsi al suo talento dopo averlo visto giocare e ad assicurarsi le prestazioni sportive del ragazzo, rendendosi disponibile a pagargli le cure qualora si fosse trasferito in Spagna. Nel 2002 fu in procinto di passare al… Como, ma il trasferimento non andò in porto perche fu… scartato. Fa il suo esordio in una gara ufficiale contro l'Espanyol il 16 ottobre 2004, realizza il suo primo gol contro l'Albacete il 1º maggio 2005. Nel 2009 conquista il Pallone d'oro e il FIFA World Player, al termine di una stagione con il Barcellona che si conclude con la vittoria di tutti i sei trofei a disposizione, tra cui la Champions League 2008-2009 e la Coppa del mondo per club 2009. Il 10 gennaio 2011 vince il nuovo Pallone d'oro FIFA, nato dalla fusione tra il Pallone d'oro di France Football e il FIFA World Player, Nello stesso anno vince la prima edizione dell'UEFA Best Player in Europe Award. È uno dei sei calciatori che hanno segnato quattro gol in una sola partita di Champions League, ma è il primo a farlo nella fase ad eliminazione diretta: condivide il record con Marco van Basten, Andriy Shevchenko, Simone Inzaghi, Ruud Van Nistelrooy e Dado Pršo.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.