Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Atalanta "MotoGP" 17 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

SGOMMATE TRA HONDA E YAMAHA

Marjlja Bisceglia        Tutto è pronto, prende il via la stagione del Moto Mondiale 2013 a Losail, in notturna, con il Grand Prix del Qatar. Una griglia quasi completamente rinnovata che schiererà 23 piloti, con un pizzico di nostalgia  ricordiamo l’addio alla MotoGP di Casey Stoner, James Ellison, Michele Pirro, Ivan Silva e Mattia Pasini tornato in Moto2. Nomi interessanti anche nei nuovi arrivati: il Campione del Mondo in carica in Moto2 Marc Marquez, Andrea Iannone, Bradley Smith, Lukáš Pešek, Bryan Staring, Michael Laverty, Hiroshi Aoyama e l’italiano Claudio Corti. La griglia 2013 vanterà nove piloti Campioni del Mondo in almeno una categoria, ben 23 titoli conquistati in totale, oltre alla prerogativa di vedere correre in pista sedici piloti che hanno vinto, in almeno una categoria, più di una gara portando così il totale di vittorie in pista a 299. Il più ‘vecchio’ in griglia resta anche per questa stagione Colin Edwards che ha compiuto 39 anni lo scorso febbraio mentre il titolo del più giovane va a Marc Márquez che, sempre nello scorso febbraio, ha compiuto 20 anni. Gli italiani in pista saranno, oltre a Valentino Rossi, Andrea Dovizioso su Ducati numero 4, Danilo Petrucci con il numero 9 del Team Came IodaRacing Project su moto Ioda-Suter, Andrea Iannone sull’altra Ducati con il numero 29 e il comasco Claudio Corti che ‘cavalcherà’ la FTR Kawasaki numero 71 con il Team NGM Mobile Forward Racing. La casa di Tokyo, che ha mancato il titolo piloti 2012 portando comunque in bacheca quello costruttori , sulle RC213V schiera Dani Pedrosa, salito sul podio in 112 occasioni (considerando tutte le Classi) eguagliando i risultati di Mike Hailwood e restando dietro solo a nomi dal calibro di Valentino Rossi, Giacomo Agostini, Angel Nieto e Phil Read. L’esordiente Marc Marquez è il secondo pilota Honda. Piccola curiosità, nel Team dello spagnolo troviamo, oltre a Santi Hernández e al meccanico Carlos Liñán, ben sei italiani: Bruno Leoni, Carlo Luzzi, Giulio Nava, Andrea Brunetti e Filippo Brunetti. Mai come quest’anno la MotoGP è così attesa perché aperta a qualsiasi risultato con le Honda a farla da padrone, ma subito dietro arriva senza timori il ruggito delle Yamaha. Nulla è scontato. La Yamaha ha scoperto, già sul circuito di Jerez de la Frontera in occasione degli ultimi test , le nuovissime YZR-M1 in dotazione a Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Ovviamente le informazioni tecniche sono state centellinate, ma appare evidente il ritorno ai vecchi colori, per entrambi i piloti, bianco-blu lasciando libertà solo nella colorazione dei numeri: il 46 del Dottore è giallo fluo e il 99 di Lorenzo è rosso fuoco. Entrambi saranno sponsorizzati da Monster Energy, Eneos e Semakin di Depan. La Yamaha Motor Co. Ltd può solo aspettarsi il massimo dal Team Yamaha Factory Racing MotoGP per questa stagione con una squadra competitiva composta da fuoriclasse che riporta alla memoria le tre triplette consecutive, titolo piloti, costruttori e di squadra, conquistate dal 2008 alla fine del 2010. Almeno tre duelli, nella sfida ufficiale, promettono colpi di scena “all’ultima curva”. La competizione più interessante, e la più attesa, sarà quella in casa Yamaha tra il campione in carica Jorge Lorenzo e Valentino Rossi tornato con la grinta di sempre, non ci sta all’umile ruolo di gregario del nuovo che avanza. Il pluricampione di Tavullia è letteralmente risbocciato in sella alla sua moto ed ha tutte le intenzioni di fare bene, vuole il podio, costi quel che costi e se per ottenerlo deve lottare ruota contro ruota con il suo compagno di quadra, sedete pure comodamente in poltrona, ne vedrete delle belle. Interessante anche la lotta tra i due piloti Honda oltre alla bagarre tra i due colossi della MotoGP.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.