Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Atalanta "Juve in Champions"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

FURIA BAYERN

Severa Bisceglia          La doccia fredda per il gol segnato da Alaba dopo ventisei secondi è costato parecchio alla Juventus in Champions col Bayern Monaco. Per non parlare della seconda rete messa a segno da Muller, che ha rovinato del tutto i piani di battaglia di Conte, gettando di conseguenza i bianconeri nello sconforto più profondo. Incassare subito in partenza un gol non è facile da digerire per qualsiasi squadra. Figuriamoci se poi l’avversario è quel Bayern targato Heynckes che primeggia alla grande in Bundesliga col titolo praticamente già in tasca a sette turni dalla conclusione del campionato. La Juventus, all’Allianz Arena, è stata messa alle corde e solo con un po’ di fortuna è riuscita a contenere il risultato rimandando alla sfida dello Juventus Stadium di mercoledì sera il verdetto per il passaggio del turno alle semifinali. Le folate tedesche non hanno dato tregua a Buffon e compagni ma il patatrac era nell’aria. Alla vigilia nessuno si illudeva di poter tornare a casa da Monaco con un risultato positivo, ma la speranza c’era. Anche se il Bayern si era presentato in campo con l’eclatante biglietto da visita dei nove gol segnati all’Amburgo nell’appuntamento di sabato scorso di Bundesliga. Insomma, la Juventus, considerando la forza dei panzer di Heynckes, ha provato con grande generosità a rispondere all’avversario ma alle fine si è arresa rinviando tutto a mercoledì 10 nella gara di ritorno. Alta tensione pure a Parigi dove il Psg di Carlo Ancelotti ha agganciato in extremis il pareggio in pieno recupero col Barcellona di Vilanova, quest’ultimo tornato in panchina dopo una lunga assenza per malattia. I francesi hanno provato a pungere i catalani, Messi è stato mandato al tappeto con un calcione fuori programma (l’argentino nel secondo tempo è stato sostituito da Fabregas) però alla fine in gol c’è andato prima il Barca col solito Messi poi Xavi su calcio di rigore. Ibrahimovic aveva pareggiato i conti allo scadere del primo tempo, un po’ come è accaduto al 94° con Matudi, bravo e tempista nel battere Valdes ridando il sorriso al popolo del Parco dei Principi.  


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.