Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Napoli "Rugby" 18 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

La bislunga torna nel parco

Grande iniziaiva di RGM che bissa l’appuntamento coi bambini per far conoscere il rugby

 Toni Morandi

C'è una primavera che tarda a presentarsi a Milano e così tra i più piccini, cresce l'insofferenza, perché manca la possibilità dei sani e vecchi giochi all'aria aperta. Una voglia di parco, di prati e di corse, che potrà essere sfogata dal prossimo 21 di aprile, quando al Parco di Trenno tornerà Rugby nei Parchi, evento organizzato da Rugby Grande Milano in collaborazione con il Comune di Milano. “Ufficialmente – scherza Antonio Raimondi direttore sportivo di Rugby Grande Milano – ci siamo accordati per far iniziare la primavera il 21 di aprile. La verità è che siamo tutti, adulti e ragazzi, stanchi di questa coda d’inverno che non ci molla. Noi siamo pronti con i nostri volontari, con gli educatori di Cus Milano e Amatori Junior per andare a incontrare la città e condividere la nostra passione per la palla ovale. Tutta l'attività è ispirata ai giochi all'aperto ed è davvero per tutti, bambine, bambine, ragazze e ragazzi dai sei ai dodici anni”. Lo scorso anni circa millecinquecento bambini hanno giocato a rugby nei parchi milanesi, un successo che ha dato solida motivazione per ripetere l'esperienza: “Dopo l'ottimo riscontro della prima edizione, non potevamo che impegnarci nuovamente nel progetto 'Rugby nei parchi', in un momento in cui la palla ovale continua la sua fortissima ascesa di popolarità e di presa sui giovanissimi  – ha dichiarato l’assessora allo Sport Chiara Bisconti –  rinnoviamo l'impegno di questa amministrazione verso uno sport diffuso, accessibile oltre i centri sportivi e i campi attrezzati, perché l’offerta sportiva di questa città deve moltiplicarsi in ogni direzione. Mi piace poi sapere che è in grandissima crescita la partecipazione delle bambine e delle ragazze milanesi a questo sport e non dimentichiamo i grandi risultati che la nazionale femminile sta ottenendo”. Milano, dopo tanti anni di anonimato, spinge dalla base per avere avere ancora il meglio del rugby in città. Quasi un'onda lunga del novembre del 2009, quando allo Stadio Meazza si esibirono i famosi All Blacks davanti a ottantamila spettatori, praticamente impensabile fino a pochi anni fa. La voglia di rugby parte proprio dai più piccoli e dalle loro famiglie, che sempre più spesso scelgono i valori di questo sport per crescere. La stessa Federazione Italiana Rugby, che è partner dell'iniziativa, vuole puntare su Milano per rilanciare l'attività delle Celtic League: “Il sogno – ha detto recentemente il presidente FIR Alfredo Gavazzi – è quello di portare una franchigia a Milano, anche se sappiamo che i problemi sono tanti, ad iniziare dagli impianti”. Il sogno potrebbe diventare realtà, se nella ristrutturazione del Vigorelli, sarà prevista anche la destinazione per il rugby. Qualcosa si muove, come testimoniato dalla presenza alla conferenza stampa di Rugby nei Parchi del commissario tecnico della Nazionale Jacques Brunel. Su questo movimento, il Comune di Milano sta dimostrando di aver individuato nello sport e nel rugby un elemento importante per il benessere dei cittadini. Presto al Parco di Trenno verranno montati i pali ad H del rugby, per quello che sarà il primo parco pubblico di una grande città italiana.

Intanto il prossimo 21 aprile dalle dieci del mattino andrà in scena Rugby nei Parchi. L'attività quest'anno sarà divisa in due parti, per andare incontro alle esigenze dei ragazzi e delle famiglie. Per i neofiti ci saranno i giochi con la palla ovale, aperti  a tutti e gratuiti, per ragazze e ragazzi dai sei ai dodici anni. Per i ragazzi che già giocano, ci sarà uno spazio riservato ad un torneo ufficiale della FIR a cui parteciperanno club da tutto la Lombardia. Dopo Trenno, si giocherà a rugby al Parco Nord il 4 maggio dalle 15, al Parco Forlanini il 19 maggio dalle 10 e all'Arena Civica Gianni Brera per la Grande Festa finale. Nell'ultima tappa l'attività si protrarrà per tutta la giornata, con attività di animazione e la possibilità per tutti, di provare a giocare una versione senza placcaggi del rugby.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.