Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Catania "Leone di Lernia" 21 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Leone di Lernia       Auz, ma perché devo andare allo stadio a vedere giocatori che scendono in campo solo per giustificare lo stipendio? Non vi vede più nessuno. Anzi, perché il Milan non va a giocare a Catania? Ci facciamo tutti un bel bagno nel mare siciliano. In Sicilia c’è il mare, lo sapevate? Io sono stanco e a quell’ora preferisco mangiarmi un bel piatto di orecchiette con le cime di rapa, le stesse rape che vedo a San Siro, questo discorso vale sia per il Milan che per l’Inter. Il mio amico Silvio è troppo impegnato in altre faccende più serie e i suoi omini scappano a destra e a manca, ogni tanto perdono anche le creste. Mio zio me lo diceva sempre: troppe creste in un pollaio non fa mai giorno. Altro discorso per l’Inter che è sicura che tanto Moratti paga, quindi perché dovrebbero faticare? E poi come si fa a faticare quando si è così vecchi? A quella età c’è la pensione e questi ragazzi vanno mandati tutti in pensione, sono tutti più vecchi di me, sono diventato nonno quando sono ancora giovane. Come ho già detto settimana scorsa, a Moratti ho proposto mio nipote di sei anni, ci sta pensando, vuole abbassare l’età media della squadra. Mannaggia Massimino, mannaggia. Pensate che il mio amico Massimo ha pensato anche di vincere la Coppa Italia, ma dimmi tu! Quanto fumo mandato in arrosto, e che cavolo… volevo dire quanto arrosto mandato in fumo, te l’ho detto io: meglio un bel piatto di orecchiette, anche in bianco con l’olio crudo vanno bene, favoriscono la c… Auz ma perché devo perdere tempo per queste cose. Devo scervellarmi per scrivere cose che tengono fede alla mia cultura, pensare troppo mi fa male e fa male pure a voi. Mi sono sbagliato, per me la cultura è una cosa che mi viene facile, ve lo ricordate il Nobel? Se invece penso a Monica Bellucci il mio cervello, e non solo, si apre come una voragine. Questo si che è un argomento interessante e capace di tenere alta l’attenzione di Cassano, Cambiasso e anche di quei giocatori dal nome impronunciabile che giocano nell’Inter, Zanetti non ne ha bisogno, lui no. Ve l’ho detto che sono come Lazzaro, non muoio mai e ruggisco come un vero leone quale io sono, miao miao… AUZ a da vede, e come sempre saranno azzi vostri.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.