Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Sorrentino - il personaggio-
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Personaggio del Chievo: Stefano Sorrentino

La pecora nera è un fenomeno

L’estremo difensore è uno dei protagonisti del Chievo: la salvezza passa attraverso le sue parate

di Beppe Vigani

Stefano Sorrentino, 32 anni, è il portiere più sottovalutato della Serie A. Le sue grandi doti tecniche sono il colpo d’occhio, ottimo piazzamento e istinto animalesco, tanto da essere considerato un “pararigori” con pochi eguali. Figlio d’arte - suo padre Roberto ha difeso i pali di Catania, Cagliari e Bologna negli anni Ottanta - è cresciuto nelle giovanili del Torino prima di conoscere un po’ di polvere (Juventus, Torino e… Juve Stabia), fino a che nella stagione 2000-2001, a Varese, in Serie C1, vive la sua prima esperienza da titolare: il Torino, che del suo cartellino è proprietario, lo riporta a casa la stagione successiva. Nel primo anno Sorrentino è riserva di Luca Bucci, a cui subentra l'anno successivo a stagione in corso senza riuscire a evitare la retrocessione dei granata tra i cadetti.

In Serie B, con Ezio Rossi in panchina, è titolare e il Torino riconquista la massima serie. Il fallimento del club porta il portiere di Cava de’ Tirreni a scegliere l'AEK Atene, in cui giocherà per due anni. Nell'estate 2007 passa in prestito al Recreativo de Huelva, diventando così il primo giocatore italiano della squadra più antica della Spagna. Nel 2008 passa al Chievo, neopromosso in Serie A, con la formula della compartecipazione. L’anno successivo la società clivense acquista dai greci l'intero cartellino del giocatore. Le straordinarie caratteristiche tecniche di Sorrentino si vedono, soprattutto, nel 2009-2010 in cui para quattro rigori: nonostante il quintultimo posto, i gialloblu chiudono la stagione con la quinta migliore difesa del campionato dopo Inter, Milan, Roma e Sampdoria. Il 22 novembre 2010 vince il premio di miglior calciatore del Triveneto davanti ad Antonio Di Natale. Il 1º dicembre 2010 il Chievo gli prolunga il contratto fino al 2013. L’ultima stagione i “mussi volanti” lo hanno concluso all'undicesimo posto e con la quarta miglior difesa (alle spalle di Milan, Napoli e Lazio), avendo subito 40 gol nel corso delle 38 partite del campionato, confermandosi quindi per il secondo anno di fila come una delle difese meno battute della serie A.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.