Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Torino "Borussia-Real" 22 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

LA GERMANIA FESTEGGIA GIA’ LA CHAMPIONS

COMUNQUE VADA

Severa Bisceglia      In finale con il Bayern Monaco ci va il Borussia Dortmund. Inutile la vittoria del Real Madrid e inutili i due gol di Benzema e Serio Ramos, la rimonta non è riuscita, difficile recuperare il 4-1 rimediato all’andata. Josè Mourinho, alla sua terza eliminazione consecutiva in semifinale, vedrà la finale di Wembley seduto in poltrona e commenterà le gesta dei ragazzi di Jurgen Klopp che questa finale l’hanno guadagnata sul campo. Grande merito alla squadra tedesca che, dopo i festeggiamenti per la qualificazione, si rituffa nella preparazione della seconda finale della storia della squadra. Il Borussia ha rischiato qualcosa di troppo nei primi venticinque minuti di gara lasciando presagire la grande rimonta dei ragazzi guidati da Special One, ma il tecnico è subito corso ai ripari sostituendo Lewandowski a vantaggio della difesa. Il Real è patito molto bene, sostenuto anche dal suo pubblico, arrivando facilmente al tiro e riaccendendo la speranza negli ottantamila tifosi presenti al Bernabeu, ma le troppe indecisioni di Cristiano Ronaldo, Ozil e Higuai graziano Weidenfeller. Dopo la prima mezzora di gioco gli spagnoli esauriscono le cartucce, sono confusi e senza gioco, rischiando l’abisso prima dell’intervallo con il solito Lewandowski che si avvicina pericolosamente alla porta difesa da Lopez. Nella ripresa non cambiano gli uomini e neppure il gioco, ai tedeschi basta contenere il poco gioco creato dai Blancos che al 50’ rischiano la beffa in contropiede dall’onnipresente Lewandowski che colpisce la traversa da pochi metri. Lo Special One si riprende e spera di dare una sferzata ai suoi mandando in campo Kakà e Benzema. Avrebbe probabilmente dovuto provarci prima, è proprio il brasiliano a confezionare l’assist vincente per Benzema che all’82 trasforma. Il finale è tutto spagnolo che manda allo sbando i tedeschi e al 89’ Ramos segna il 2-0, avrebbe potuto chiudere i conti tre minuti dopo mandando fuori di testa da pochi metri la palla qualificazione. Tanta l’amarezza degli spagnoli anche a causa delle continue voci che vorrebbero Mourinho tornare dopo cinque stagioni sulla panchina dello Stamford Bridge alla guida del Chelsea per la prossima stagione, uno su tutti il connazionale Cristiano Ronaldo: “Non mi importa se resterà o meno, mi interessa solo il Real Madrid”. Il tecnico di Setubal ha lasciato un buon biglietto da visita ai Blues e si sente molto apprezzato anche dalla stampa d’oltremanica rilasciando dichiarazioni, dopo la sconfitta al Bernabeu che lasciano pochi dubbi sul suo futuro: “"In Inghilterra mi criticano quando devo essere criticato, qui invece qualcuno mi odia. In Inghilterra c'è un club che mi ama, e io andrò dove la gente mi apprezza". Gli uomini di Roman Abramovich posso ufficializzare il trasferimento, bisogna attendere solo l’ultima di campionato.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.