Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Lazio "gli Ospiti" 23 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

San Siro, un nido amico

Giovanni Labanca        I Biancocelesti, per strane combinazioni calcistiche, si trovano ad affrontare l’Inter sempre in momenti di particolare importanza. Quel famoso 5 maggio, con un punto in più sulla Juve, l’Inter doveva vincere a Roma ed era fatta. Sembrava tutto facile, anche in considerazione dei buoni rapporti che legano tifoserie e dirigenza, insomma, la Lazio non avrebbe fatto più di tanto il suo dovere, giusto per salvare la faccia ed avrebbe reso il cammino agevole all'Inter. Così si presentava al fischio d'inizio la domenica calcistica di quel lontano 5 maggio, mentre la Juventus, altra stranezza tutta bianconera, in dieci minuti già vinceva 2 a 0 con l’Udinese in terra Friulana. L’Inter segnava facilmente il primo e poi il secondo gol  con una facilità da ufficio inchieste, ma nulla si poteva provare. Alla fine, è successo di tutto per colpa di Ronaldo, inutilmente e penosamente afflitto e a rischio annegamento nelle sue stesse lacrime, e compagni che si impallinarono da soli in modo vergognoso e persero 3-2, addio allo scudetto tanto agoniato. I pianti del dopo disastro, non hanno commosso nemmeno i  bambini. Questa sera la Lazio, più vorace che mai, a San Siro ritrova l’Inter in una condizioni pietosa, una squadra dilaniata e ridotta all'osso. Vorrebbe risparmiare all’amico Biscione gli strazi di una ultima agonia, che non si riservano nemmeno al peggiore nemico. Volteggia ancora, esitando in un volo prudente, ma alla fine la natura le comanda di catapultarsi verso quell’obiettivo, senza misericordia, perché cosi è la vita, anche nel calcio. I biancocelesti hanno umiliato il povero Balanzone in men che non si dica ed ha ritrovato, come la Decima di Cesare, un nuovo aquilifero che con cinque beccate lo ha sgonfiato senza misericordia e lo sguardo, ora, è rivolto unicamente alla preda nerazzurra. L'aquila, però, sa molto bene che a volte anche i bocconi più gustosi e semplici possono andare di traverso per colpa della troppa foga o per ingordigia trasformando, così, una normale caccia in una tragedia.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.