Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Lazio "Basket" 23 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Si fa sul serio

Cominciano i playoff: Milano affronterà Siena nei quarti

Beppe Vigani       I playoff sono arrivati. L’EA7, dopo l’ultima “impresa” contro Brindisi (c’è mancato poco che perdesse ancora tra le mura amiche), ha concluso al quarto posto la regular season. L’ironia della sorte vuole che ai quarti di finale incontri Siena, arrivata quinta. Dei toscani si sa praticamente tutto. Gli ultimi anni sono stati un’egemonia biancoverde tutto tondo soprattutto in Italia. Quest’anno è riuscita ancora una volta a conquistare la Coppa Italia e a raggiungere le Top 16 di Eurolega. Peccato le cinque sconfitte consecutive, altrimenti avrebbe partecipato anche ai playoff europei. Dopodomani, invece, comincia la caccia al tricolore. La griglia dei quarti ha stabilito che Varese, prima classificata della regular season, se la vedrà con Venezia (ottava), mentre Milano (quarta) sarà apposta dai campioni d’Italia in carica di Siena (quinta). Dall’altra parte del tabellone, Sassari (seconda) se la vedrà con Cantù  (settima) e Roma (terza) con Reggio Emilia (sesta). La squadra allenata da Luca Banchi è lontana parente di quella dello scorso anno, per fare un esempio. Le partenze di McCalebb, Zisis, Kaukenas, Stonerook, Lavrinovic e Andersen sono state pesanti e non tutti i sostituti sono stati all’altezza. I toscani hanno comunque un roster di tutto rispetto, nonostante non sia profondo come quello di quest’anno. In cabina di regia ha Bobby Jones che ha stupito tutti. Il play della California State University nel giro di neanche due anni (dal 2008 al 2010) gira quattro squadre Nba: Sacramento Kings, Minnesota Timberwolves, New Orleans Hornets e Los Angeles Clippers, prima di andare Oltreoceano all’Asseco Prokom Gdynia. Il play di Los Angeles ha doti fisiche importanti, è un ottimo penetratore e una buona mano. Daniel Hackett è il play di riserva sulla carta ma, a volte, è un fattore, come in Coppa Italia. Il figlio d’arte (il padre Rudy ha giocato come centro in Italia negli anni '80 a Forlì, Livorno, Reggio Emilia e Porto San Giorgio) quest’anno ha compiuto il salto di qualità. Matt Janning è una guardia di disciplina, ha una discreta mano dai quattro metri, mentre Viktor Sanikidze è l’ala con tanto fosforo e che sotto le plance fa sentire il suo peso specifico. Il georgiano, nel 2004 ha giocato anche in Nba nei San Antonio Spurs, prima di tornare in Europa. Nel 2009 è approdato alla Virtus Bologna e dopo tre stagioni eccola a Siena. Ha la mano caldissima da due e da tre spacca le partite come mele. Il mastino sotto le plance è David Moss. L’ala di Chicago è un formidabile difensore, reattivo sotto i tabelloni. L’ex di turno è Benjamin Eze (nell’Olimpia nella stagione 2010-2011), intimidatore d’area per eccellenza.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.