Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milano Chievo -la patita-
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Pericolo deconcentrazione

di A.S. Bisceglia

Contro i veneti sembra una formalità, ma il match contro il Barcellona potrebbe aver lasciato degli strascichi Problemi per il Milan. Nesta non sarà a disposizione per la sfida di domenica contro il Chievo per un fastidio alla coscia destra avvertito contro il Barcellona. Nella peggiore delle ipotesi si tratta di un lieve stiramento, che comporta una ventina di giorni di stop. Al suo posto Allegri utilizzerà Bonera, perchè Mexes, dopo un intervento alla mano, è ancora costretto a usare un tutore con cui può allenarsi ma non giocare gare ufficiali. Non preoccupa invece la contusione a una spalla rimediata da Thiago Silva. A centrocampo è arrivato il momento per Ambrosini e Nocerino, con Boateng (disponibile dopo due turni di squalifica) dietro la coppia d'attacco in cui formata da Ibrahimovic. Nella squadra clivense, reduce dalla vittoria ottenuta mercoledì contro il Modena in Coppa Italia, con la doppietta di Uribe e la rete di Paloschi, mancheranno Morero, Sardo e Cruzado che stanno il loro programma di recupero. Sulla carta la partita non ha storia, ma è normale che sul campo, diceva il grande Vujadin Boskov, tutto sia diverso perché ci sono anche gli avversari. Il match di Champions potrebbe avere portato via energie preziose ai campioni d’Italia, nonostante la panchina sia massiccia e abbondante. Le motivazioni non sono le stesse e alcuni giocatori dovranno rifiatare. L’’Allegri pensiero’ vuole una truppa concentrata: niente cali di tensione, perché domenica sera si potrebbe festeggiare il primato, qualora Lazio e Juventus pareggiassero nel confronto diretto. Dall’altra parte Mimmo Di Carlo proverà a giocare con un pressing a tutto campo per cercare di togliere ossigeno ai centrocampisti rossonero, ma se Boateng dovesse ripetere la prestazione di mercoledì contro il Barcellona per la difesa giallorossa sarebbero problemi. A differenza degli attaccanti, il ghanese non dà un punto di riferimento e le sue progressioni sono devastanti. Frey, Andreolli, Mandelli e Jokic avranno il loro bel da fare a controllare Pato e Ibrahimovic che, seppur non si amino tantissimo, sono destinati a timbrare il cartellino. Non resta che dare la parola al campo, considerando una cosa fondamentale: il Milan non vince da due partite consecutive. Dopo le cinque vittorie consecutive in campionato sembrava che ciò non potesse più accadere.


 


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.