Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Udinese "commento di Severa Bisceglia"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Magro bottino per le milanesi

Severa Bisceglia        Cala il sipario sul campionato e in corso Vittorio Emanuele e via Turati  si tirano le somme sulla stagione delle due milanesi. Per l’Inter è stato sicuramente un anno no, dal momento che ha fallito ogni obiettivo, mentre per il Milan, salvo sorprese dell’ultima ora (vedi l’impegno di oggi col Siena) c’è la consolazione dei preliminari di Champions e di un terzo posto che lascia comunque un po’ di amaro in bocca in funzione delle aspettative di un club blasonato come quello rossonero.  Va dato sicuramente ad Allegri il merito della rimonta in classifica riuscita nella fase più delicata del torneo e per il resto del lavoro effettuato. Il vecchio Diavolo, durante il cammino, è passato sotto le forche spagnole eliminato da quel Barcellona battuto a San Siro ma risorto alla grande al Nou Camp  e questo ha forse segnato una svolta decisiva per l’undici rossonero in prospettiva campionato e coppe. La strada, dopo la debacle in terra catalana, si è fatta in salita. L’arrivo di Balotelli ha ridato ossigeno alla squadra e poco per volta, duellando prima con il Napoli, poi con la Lazio, quindi con la Fiorentina,  sono stati allontanati sia pure di poco i fantasmi che aleggiavano su Milanello e San Siro. SuperMario ha dato la scossa e sul viso di Berlusconi è tornato il sorriso. Certo, i programmi fatti ad agosto dalla dirigenza erano un po’ diversi dai risultati conseguiti a tutt’oggi, ma da come si erano messe le cose a metà cammino i tifosi del Diavolo pensiamo possano essere lo stesso soddisfatti in merito alla stagione rossonera di Abbiati e compagni.  La Beneamata, questo è il pensiero di molti, ha invece deluso non poco. Prima è stata cacciata dall’Europa League negli ottavi dal Tottenham, poi è stata progressivamente risucchiata in classifica scendendo un gradino dopo l’altro verso il centro classifica. Anche il modesto Catania  guarda dall’alto i nerazzurri. La Coppa Italia, ultima possibile conquista della stagione,  è volato via  pure lei lasciando il compito a una delle due squadre romane di alzare il trofeo domenica prossima 26 maggio. Restava un posticino in Europa League,  magra consolazione, ma anche quello si è frantumato contro gli infortuni e la stanchezza di una squadra ormai priva di ossigeno, di stimoli  e concentrazione . Resta ancora un obiettivo: ricostruire l’intera squadra oltre alla parziale  rigenerazione della dirigenza.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.