Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Handanovic -il personaggio-
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Un califfo tra i pali

Lo sloveno è indiscutibilmente uno dei più forti portieri del campionato ed è un pararigori per eccellenza

di A.S. Bisceglia

Samir Handanovic, 27 anni, è il portiere col più alto rendimento in campionato. È dotato di un istinto soprannaturale, forte tra i pali, è indicato come il “pararigori” per eccellenza. Lo sloveno inizia la carriera entrando nelle giovanili del Domžale, con la quale esordisce in campionato nella stagione 2003-2004. Nel 2004 è acquistato dall'Udinese, in cui debutta in Coppa Italia nella partita Lecce-Udinese 4-5. Il suo ingresso nel mondo della Serie A con la maglia dei friulani avviene il 15 maggio 2005 in Udinese-Sampdoria sullo 0-1, entrando al 28’ per l'infortunio del portiere titolare De Sanctis. La stagione seguente è titolare fisso del neopromosso Treviso, ma un brutto inizio di campionato gli costa il posto dopo tre giornate a favore di Zancopè. A gennaio, il Treviso riesce a ottenere uno scambio tra Handanovic e il portiere Sereni e finisce alla Lazio, dove giocherà una sola gara contro il Parma. Il campionato successivo è ceduto in prestito dall'Udinese al Rimini, in Serie B: dopo un inizio stagionale senza molte pretese si riscatta dimostrandosi un ottimo portiere e contribuendo a mantenere i romagnoli a lungo candidati per la promozione; nelle due partite contro la Juventus le sue prestazioni sono così convincenti che è indicato come miglior portiere della Serie B, dopo Buffon. A luglio 2007 rientra all'Udinese e il 10 agosto rinnova il contratto con la società friulana fino al 2012. Dopo la cessione di De Sanctis al Siviglia, inizia il campionato come riserva di Chimenti, ma alla terza giornata in Juventus-Udinese, terminata 0-1, è promosso nel ruolo di portiere titolare.

Nelle ultime giornate di campionato Samir mostra la sua bravura nel parare i calci di rigore: in Empoli-Udinese ferma Sebastian Giovinco e due settimane più tardi il giovane portiere sloveno si ripete a San Siro contro il Milan, parando il penalty a Kaká. Nel 2009 è premiato come tredicesimo portiere al mondo dall'IFFHS. Nel campionato 2011 dimostra per l’ennesima volta di essere il numero uno a parare i tiri dagli undici metri. Nella prima parte della stagione ne respinge 4 su 4: su Eto'o, Barreto, Di Michele e Hamsik. Nello stesso anno fermerà anche i rigori di Cavani e Zarate, stabilendo il nuovo record di 6 rigori parati in una sola stagione in Serie A. Il 2 agosto 2011 prolunga il contratto che lo lega con la società friulana rinnovandolo fino al 30 giugno 2016. Fa parte della Nazionale slovena dal 2004 quando esordì il 17 novembre in Slovacchia-Slovenia. Ha partecipato ai Mondiali 2010, competizione in cui ha giocato tutte e tre le partite della Slovenia.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.