Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Jovanotti "La doppietta di Lorè" 27 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

La doppietta di Lore’

Jovanotti in concerto allo stadio San Siro di Milano è un evento imperdibile e indimenticabile. Prepariamoci al meglio perché Lorenzo ha in serbo per i fan un tour e uno show incredibile

Riccardo Sada        È sempre stato capace di fare i “tutto esaurito”. Nei palazzetti e oggi negli stadi. Vedere la scritta “sold-out” sui manifesti è una notizia che non fa scalpore. Jovanotti richiama, raduna le grandi folle, quasi oceaniche. Era nell’aria quindi che a Milano mettesse in piedi un doppio appuntamento. La prima data del “Backup Tour” era stata annunciata da una possibile successiva. E così è stato. Quello programmato a San Siro, tempio della musica ma soprattutto del calcio mondiale, era il concerto più atteso. Ancona, Bari, Bologna, Firenze, Roma, Salerno, Palermo, Pescara, Padova, Torino e Cagliari sono solo il contorno di quello che è il piatto forte meneghino. Uno standard qualitativo molto alto, quello offerto da Lorenzo, che si è potuto già notare nelle prime tappe del tour, ad Ancona, a Bari e a Bologna. Un palco imponente, screen wall enormi e un impianto audio da far paura e che spinge verso una passerella lunghissima che taglia il rettangolo di gioco, come a trasformare Lorenzo in un Mosè che non separa più le acque del Mar Rosso ma la folla che lo acclama. Ad Ancona, Lorenzo ha aperto sulle note di un pezzo non suo (bensì su quelle della colonna sonora di “Django” di Tarantino). Qui a Milano non sarà la stessa cosa, perché San Siro non è il Conero: questa è una struttura che dà alla testa a tutti, lo sa bene Bruce Springsteen. Ma il trucco di Lorenzo è quello che verrà adottato per tutta la tournée, ossia il trasformarsi in Jovanotti capo della banda dei dj e quindi spegnere letteralmente l’interruttore delle luci per mutare la Scala del Calcio in una mega discoteca. Lo farà a ritmo di “Tensione Evolutiva”? Sembrerebbe di sì. Lo confermano i dj che lo seguono da un po’ e anche la sua band live rodata: Saturnino al basso, Riccardo Onori alle chitarre, Franco Santarnecchi alle tastiere, Christian Rigano ai sintetizzatori, Gareth Brown alla batteria, Leonardo Di Angilla percussioni. E ci sarà anche una sezione di fiati diretta da Marco Tamburini.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.