Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Napoli "Formula1" 29 2013
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

LA NOTTE E’ PICCOLA A SINGAPORE

A Singapore si rinnova il duello Red Bull-Ferrari

Debora Cheli     Nei paddock non si parla d’altro. Nonostante l’attualità impegni i piloti nel GP di Singapore, il ritorno di Kimi Raikkonen alla Ferrari a partire dalla prossima stagione ha destato di colpo gli animi addormentati da fine campionato. Nel corso della settimana non si sono sprecati i commenti sulla scelta del pilota finlandese, campione del mondo con la monoposto del Cavallino nel 2007, al posto di Felipe Massa, da sette stagioni in rosso. E proprio il brasiliano si è concesso una piccola rivincita scherzando con i dirigenti  della Scuderia : godetevi la tranquillità, perché l’anno prossimo l’atmosfera sarà molto diversa. In un’intervista alla rete televisiva brasiliana Globo, l’ormai ex ferrarista si è tolto qualche sassolino dalle scarpe. «Conosco bene Fernando e Kimi – ha affermato il pilota brasiliano– e penso che siano ottime guide,  ma temo che ci saranno scintille fra loro quando si troveranno a fare squadra insieme». Persino Michael Schumacher ha alzato il sopracciglio. In un intervento su Bild, ha commentato così la strana coppia : «un mélange esplosivo » ma, poi, ha rettificato aggiungendo che i due saranno un osso duro per gli avversari e uno spettacolo per i tifosi. Gli interessati si attengono alle dichiarazioni di rito, senza dimenticare che restano ancora sette gare e che oggi è in programma il Gran Premio più duro della stagione.  Sul circuito cittadino di Marina Bay si corre in notturna, ma questo non basta a rendere più sopportabile l’umidità. Per i piloti è un vero e proprio bagno di sudore, senza contare che la gara difficilmente si completa in meno di due ore, il tempo massimo previsto dal regolamento.  Impegnativo anche il tracciato, fatto di curve in cui il minimo errore del pilota può costare caro, ma che ne esalta le caratteristiche tecniche, specialmente quest’anno che la pista ha subito qualche modifica per agevolare la guida e conta due zone in cui è permesso il DRS. Fondamentale tanto carico aerodinamico e una buona resa di freni e sospensioni, sollecitati a ripetizione nel corso dei 61 giri previsti.  Il favorito per la vittoria è, manco a dirlo, Sebastian Vettel, che su questo circuito ha trionfato per due anni di fila. Il leader della classifica iridata sa di poter contare su una vettura superiore alle avversarie e punta dritto al titolo, mentre le altre scuderie sembrano già battere in ritirata per preparare al meglio la prossima stagione. Per domenica, resta l’incognita del meteo : le previsioni danno pioggia anche il giorno della gara e sarebbe la prima volta che accade a Singapore.  Alonso può solo sperare in un errore del tedesco per risalire la china,  mentre Massa lotta con i brutti ricordi. E’ stato qui, durante la prima edizione del Gran Premio nel 2008, che il brasiliano ha perso il titolo mondiale a causa di un errore dei meccanici : allora il tubo del rifornimento era rimasto attaccato alla monoposto.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.