Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Napoli "la partita" 29 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Notte di gala a San Siro

Milan sempre in emergenza, ma è vietato sbagliare

Andra Anelli      Per la quarta giornata di campionato San Siro è già costretto ad indossare l’abito scuro, quello della festa, quello che si mette solo in certe serate, solo in occasione dei derby o di grandi sfide con squadre di livello. Il Napoli è certamente una di queste e con il cambio di guida tecnica in estate, sembra aver guadagnato in autorevolezza, i numeri parlano chiaro, che sia Serie A o Champions League la squadra di Benitez non ha perso un solo punto per strada. Decisamente diversa la situazione in casa Milan dove, se è vero che il mercoledì di coppa ha regalato gioie, è anche vero che la buona sorte è andata incontro ai rossoneri. Tre punti nel girone più tanto morale ma anche la consapevolezza che i molti infortuni hanno condizionato la prestazione del Milan soprattutto nella zona centrale del campo. Allegri ha gli uomini contati e di questi, qualcuno è anche in fase grigia come Nocerino e Robinho, senza contare gli “esordienti” alle prese con mesi di inattività forzata alle spalle. Le brutte notizie per il tecnico toscano non finiscono qui, infatti, classifica alla mano, una sconfitta porterebbe il Milan a meno otto punti dalla vetta ricreando quella brutta situazione già vissuta dodici mesi fa. La sconfitta di Verona e l’anonima prestazione di Torino sono due jolly che Allegri si è già giocato e sono due in tre gare di campionato, per questo motivo le aspettative salgono ulteriormente. Non dovrebbero esserci grosse sorprese in difesa con i soliti Mexes e Zapata centrali e sugli esterni dovrebbe trovare conferme Constant a sinistra e Zaccardo a destra a meno di un miracoloso recupero di Ignazio Abate. L’esperimento Emanuelson trequartista, come nella prima sua stagione al Milan, non è andato come si aspettava Allegri, così da decidere di rispedirlo terzino e li si giocherà il posto  con Constant. La linea mediana vedrà certamente De Jong davanti alla difesa e probabilmente Muntari con Poli nel ruolo delle classiche mezzali. Nocerino morderà il freno ancora una volta ma sembra davvero un lontano parente di quello ammirato due anni e mezzo or sono. Stessa sorte toccata a Robinho che però ha come antagonista Birsa e quindi qualche chance in più di spuntarla. Lo sloveno è ancora fuori dagli schemi di Allegri e pare aver pagato un po’di emozione nella gara con il Celtic. Lo schieramento di Robinho nel ruolo di trequartista libera la strada alla coppia Balotelli-Matri che non ha sfigurato mercoledì scorso, ma che necessita di più palloni giocabili. Benitez invece dorme sonni tranquilli vedendo l’approccio tattico e mentale dei suoi prima di gare semplici sulla carta o dei grandi appuntamenti come quello con i vicecampioni d’Europa. Molto probabilmente il tecnico spagnolo confermerà il 4-2-3-1 con Higuain, Callejon ed Hamsik nel reparto d’attacco e sarà titolare Paolo Cannavaro per far rifiatare Britos in difesa.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.