Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Fiorentina "la partita" 30 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Contro la Viola match scudetto

Inter e Fiorentina si contendono il posto Champions

Emanuele Tramacere    L'Inter non sbaglia un colpo, non finora perlomeno. La truppa guidata da Walter Mazzarri ha lanciato messaggi importanti in quel di Sassuolo, non si è fatta distrarre dai noti discorsi societari che coinvolgono Massimo Moratti ed Erick Thohir, ha rilanciato la propria candidatura come anti-juventus per la corsa scudetto e ha fatto capire a tutta Italia che, a differenza degli anni passati, sa essere anche cinica e spietata contro squadre sulla carta alla propria portata. Bene, ora prendiamo questi discorsi e trasportiamoli a Firenze. Vincenzo Montella sta portando avanti lo stesso discorso messo in piedi da Mazzarri a Milano. È riuscito, sta rimediando alle assenze importanti di Gomez e Cuadrado, ha ritrovato e rimotivato un giocatore fondamentale come Giuseppe Rossi e ha lanciato segnali importanti al campionato italiano per una candidatura della Fiorentina nelle posizioni che contano fino allo scudetto. Con queste premesse il posticipo del turno infrasettimanale fra Inter e Fiorentina si preannuncia come una partita dalle mille sfaccettature, l'ennesimo test importante per la squadra di Walter Mazzarri, dopo lo scontro diretto del Meazza contro la Juventus, il primo vero impegno provante in campionato per gli uomini guidati da Vincenzo Montella che, finora, solo in Europa League hanno dovuto cimentarsi in un impegno mentalmente stressante. Mai come in questa stagione, i confronti diretti in campionato risulteranno decisivi. Le cosiddette “sette sorelle” (che al momento si sono già ridotte a cinque) hanno a disposizione una rosa e uno strapotere tecnico-tattico tale da renderle nettamente superiori a qualunque realtà medio-piccola di questo campionato. L'Inter l'ha dimostrato contro Catania, Genoa, ma soprattutto Sassuolo. La stessa Fiorentina ha abbattuto l'Atalanta , Catania e Genoa. Entrambi gli allenatori punteranno sugli undici titolari. Montella non recupererà gli assenti illustri e confermerà Giuseppe Rossi. Il centrocampo dovrà fare a meno dello squalificato Pizarro, ma il ritrovato Ambrosini, insieme ad Alberto Aquilani, farà respirare questa partita. L'unico dubbio resta in difesa. Nessun dubbio, e formazione confermata, invece per Walter Mazzarri che dei suoi titolari ne ha fatto quasi un mantra. Handanovic, Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus impersonano la solidità difensiva ritrovata da Walter Mazzarri. Kovacic e Milito dovrebbero partire dalla panchina. Inter–Fiorentina torna a essere, alla scala del calcio, un big match da alta classifica in cui il palcoscenico delle grandi occasioni regalerà ai presenti sicuramente una grande partita. Ai presenti, sì, perché il vero grande assente del match sarà il dodicesimo uomo in campo, la curva nord dell'Inter che non potrà supportare la propria squadra in virtù della squalifica imposta dal giudice sportivo Tosel. L'Inter è concentrata, cinica e attenta, ma dai propri tifosi ha sempre attinto forze inaspettate.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.