Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Il Campionato20
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il fogolar furlan incendia il vertice

 

La Juventus è stata lesta nel rimontare l’1-3 con il Napoli. Ma mentre la squadra di Conte guarda all’impegno casalingo col Cesena, c’è una compagine come l’Udinese che vuole fare uno scherzo all’Inter

di Laura Tangari

Un po’ di fortuna non guasta. L’Inter sbanca Siena sul filo lana e riprende fiato attendendo stasera l’Udinese a San Siro per verificare il proprio stato di salute dopo la depressione dell’Ottobre Nero. L’inseguimento alla Juve e al Milan è cominciato e a Ranieri è tornato il sorriso. Tre punti con i friulani sarebbero una vera manna e in più garantirebbero facce felici in prospettiva dell’impegno di Champions con il CSKA di mercoledì prossimo. L’altra sera, intanto, nel recupero del San Paolo, la pattuglia di Conte ha dato spettacolo col Napoli confermando l’ottimo lavoro compiuto dal tecnico leccese in questo avvio di stagione. La Juve è stata brava nel rimontare l’1-3 con i partenopei e adesso, pur senza spiccare il pindarico volo, guarda al prossimo impegno casalingo col Cesena con maggiore fiducia.

Se Matri, Vucinic e Pepe tirano fuori dal cilindro giocate analoghe a quelle del San Paolo, Conte può dormire sogni tranquilli, anche perché, al momento, una delle più pericolose rivali (il Napoli) è tenuta a debita distanza in classifica con grande soddisfazione. Oggi, comunque, i partenopei saranno chiamati alla verifica col Lecce mentre la Lazio, altra avversaria diretta di Juve e Milan nella corsa allo scudetto, se la vedrà domani sera nel posticipo dell’Olimpico con un Novara in gran spolvero dopo la vittoria col Parma e il successo in trasferta in Coppa Italia col Catania.

Nel pomeriggio di domani, se si esclude la sfida Fiorentina-Roma, non ci saranno partite di cartello: il Catania, a cui brucia ancora il 2-3 col Novara, ospiterà al Massimino un Cagliari un po’ sbronzo per il piratesco pari col Bologna; mentre lo stesso Bologna se la vedrà al Dall’Ara con un Siena che non ha per niente digerito la botta subita in dirittura d’arrivo dall’Inter. Sotto i riflettori infine il match di Verona fra il Chievo e l’Atalanta e quello fra Parma e Palermo. I rosanero al Tardini devono sfatare il tabù delle trasferte in negativo. Se non ci riusciranno dovranno incassare le solite bacchettate di Zamparini. Con particolare attenzione a Mangia.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.