Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Roma "i Cugini" 32 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

MISSIONE IMPOSSIBILE

Squadra decimata e distratta

Andrea Anelli       Milan e Juve, giù la maschera! Il posticipo domenicale vede di fronte due squadre che tra Serie A e Champions League cambiano atteggiamento e, di conseguenza, anche i risultati non sono quelli che rispecchiano l’andamento nell’altra competizione. I rossoneri sono secondi nel girone alle spalle del Barça con quattro punti e tre lunghezze sulla terza mentre i bianconeri sono rimasti impantanati a soli due punti, dopo gli scontri con le due squadre più abbordabili del girone mettendo a rischio il passaggio del turno agli ottavi. In campionato è diverso. Il Milan trova difficoltà a restare attaccata al trenino di testa, tanto che conta già dieci punti di svantaggio dalla Roma capolista, al contrario la Juve è sempre in alto determinata a riprendersi la leadership che deteneva da due anni. Alla luce di questo, lo scenario rossonero si fa più cupo e i nuvoloni si sono addensati sopra Milanello anche in settimana, quando si è appresa la notizia dell’infortunio di El Shaarawy. Il capitolo infermeria si arricchisce di altri due paragrafi, però questa volta in casa Juve con i forfait di Lichsteiner e Vucinic, usciti anzitempo dal campo mercoledì sera contro il Galatasaray. Allegri dovrà fare a meno ancora una volta di Balotelli (terza e ultima giornata di squalifica, ma che non gli farà perderà la Nazionale) e quindi all’unico, vero giocatore che fa la differenza in casa Milan anche quando pare non essere in giornata. L’arma del collettivo sarà fondamentale per cercare di fare bene in casa dei campioni d’Italia oltre a una carica agonistica molto lontana da quella vista nelle ultime uscite in campionato. Non mancheranno le motivazioni, quelle arrivano in automatico prima di una sfida simile, ma l’attenzione sulle palle ferme rimane un aspetto che ancora gli Allegri-boys non sono riusciti a sistemare. Ad Amsterdam si sono viste ancora marcature troppo larghe o in alcuni casi inesistenti e francamente non è più accettabile inciampare ancora in disattenzioni simili. Guardando il bicchiere mezzo pieno si può serenamente affermare che il Milan è una squadra che non molla mai, gli ultimi minuti sono diventati terreno fertile per coltivare punti importanti. Quale sarà l’atteggiamento tattico scelto da Allegri? Sicuramente non spregiudicato, la lista degli infortunati rimane sempre di tutto rispetto, ma nemmeno (si spera) quello del primo tempo contro l’Ajax, in cui la squadra ha tenuto il baricentro molto basso lasciando gioco e possesso ad un avversario non irresistibile. Insomma il tecnico toscano dovrà dar fondo a tutte le sue risorse per scacciare anche tutte le critiche piovutegli addosso dopo l’ennesimo inizio di stagione tentennante. Allegri non recupera nessuno dall’infermeria, anzi deve contare l’assenza anche di Birsa e allora le scelte sembrano quasi obbligate. In difesa, oltre ad Abbiati in porta, ci saranno Abate a destra e Constant a sinistra con i soliti Mexes e Zapata centrali. La linea dei centrocampisti dovrebbe vedere De Jong con Poli e Muntari mentre Montolivo dovrebbe avanzare a fianco di Robinho, alle spalle dell’ex di turno Alessandro Matri.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.