Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Udinese "gli Ospiti" 33 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

DIAVOLO ALLA "FRIULANA"

Giovanni Labanca           Abbiamo rovistato a fondo nella nostra memoria senza trovare, tuttavia, la “maschera” popolare del luogo che potrebbe rappresentare l’Udinese.  Abbiamo scoperto, in compenso, che la squadra friulana ha cambiato nella sua storia, cominciata nel lontano 1896, ben quattro  stemmi stampati  sulle magliette, anch’esse cambiate più volte. Non è questo, comunque, quello che conta nella vita calcistica della Società. Vale quello che ha fatto e quello che continua a fare con una naturalezza sorprendente. Chiamiamola pure la Friulana, tanto per inquadrarla nell’araldica calcistica alla pari del Biscione, del Diavolo o della Zebra di Torino. La Società e la squadra  sembrano avere da sempre due obiettivi fissi niente affatto da sottovalutare:  la permanenza nella massima serie e la vendita,  a fine campionato, di almeno un paio di ragazzotti “allevati” nel proprio vivaio e  fatti maturare sotto la sferza di Guidolin, per rivenderli, poi, indossare le maglie di grandi squadre, ottenendone un ottimo guadagno per la gioia del cassiere. Ecco, questo è il compito preciso, entro i cui limiti ci si muove a Udine consentendo alla squadra di giocare un campionato senza particolare stress e in scioltezza, tanto da permettere alla Friulana di sfoderare partite memorabili anche su campi ostici e difficili, come, con la stessa serenità, gare semplici, quando l’amnesia colpisce, senza motivo,  i bianconeri. Di Natale e compagni, stasera, appunto, tentano il colpaccio contro il più quotato Diavolo, ma messo, per questa occasione, assai male in carne ed in classifica, tanto da giustificare qualsiasi velleità di vittoria che rientrerebbe nel canone dei friulani. Questi, sebbene con l’animo rattristato per la ricorrenza dell’immane sciagura del Vajont, sapranno presto dimenticare il passato e cercheranno di onorare il presente con una prestazione che vorranno far passare alla storia. L'obiettivo resta lo sgambetto al Milan che consente facili corridoi in una difesa lenta ed impacciata, senza, però, sottovalutare la forza e soprattutto l'indomita capacità di rimonta dell'ultimo minuto. La Friulana, che avrà il suo nuovo stadio l’anno prossimo, non ha mai avuto timore reverenziale verso le grandi e proverà a non averne neppure questa sera. Ce la metterà tutta, vuole prendere il Diavolo per le corna.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.