Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Udinese "la Partita"" 33 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Una grappino per il malato

I friulani rappresentano da sempre un ostacolo complicato da superare

Andrea Anelli          Torna la serie A e via con il secondo ciclo di partite ravvicinate che impegneranno non poco i rossoneri su tutti i fronti. Udinese e Barcellona subito poi, tra le altre, anche Lazio, Fiorentina e il ritorno con il Barcellona, insomma ci si gioca in breve una bella fetta di stagione senza essere al meglio. L’Udinese ha sempre rappresentato un osso duro da affrontare e soprattutto ora che la sosta per la nazionale ha regalato anche una figuraccia francamente inaspettata. Allegri non avrebbe mai pensato di sentire ancora una volta le voci dei suoi detrattori anche con il campionato in ferie e invece contro il Caen (seconda divisione francese!) la squadra ha mostrato il suo lato peggiore. Unica nota positiva il rientro del giovane portiere Gabriel che manda un messaggio ad Allegri e al suo compagno di reparto Abbiati.  A questo punto non ci sono più scuse per nessuno, la classifica va mossa ogni domenica e, soprattutto, la squadra deve dare segni chiari di risveglio dal punto di vista della voglia e dell’intensità. Il tecnico in settimana si è fatto sentire non poco ma tra squalifiche e infortunati alcune difficoltà diventano oggettive. La difesa è certamente il reparto che soffre di più e le quattro giornate inferte dal giudice sportivo a Mexes non aiutano se si conta anche il non rientro di Bonera e la volata transoceanica di Zapata. Si sperava nel recupero di De Sciglio ma a meno di un miracolo il giovane difensore tornerà disponibile per la notte di Champions e allora Zapata e Zaccardo saranno i centrali con Abate e Constant sugli esterni. Un’altra squalifica pesante investe invece il centrocampo.  De Jong dovrà scontare un turno ed è un vero peccato dato che l’olandese è stato finora uno dei migliori. Il suo posto davanti alla difesa potrebbe ereditarlo il capitano Montolivo anche se l’opzione dei tre mediani non è da scartare viste le già citate difficoltà difensive. Certamente troverà spazio Poli che ha dovuto guardare la sfida con la Juve dalla panchina fino alla battute finali e poi bisogna fare i conti con i possibili rientri di Birsa e Kakà. Nessuno dei due ha intenzione di forzare il rientro ma è chiaro che potrebbero diventare armi importanti anche a gara in corso. Il reparto d’attacco sarà affidato a Balotelli che ha trovato il gol in nazionale e che ritrova i friulani ai quali ha segnato il suo primo gol in maglia rossonera. Difficile capire chi merita di più la maglia da titolare come spalla del numero quarantacinque. Matri sembra finito in un labirinto senza uscita e Robinho appare sempre di più l’ombra di se stesso. Nelle file dell’Udinese non figurano squalificati e l’unico assente certo è il lungodegente Brkic. Guidolin ha registrato il rientro di Muriel nelle serata di giovedì e dunque pare intenzionato a non farlo partire titolare, per il resto invece c’è solo l’imbarazzo della scelta.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.