Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Verona "Arte" 35 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

COPERTINAD’AUTORE

Alla Triennale il linguaggio della cover nella comunicazione

di Marby

La copertina è la finestra sull'attualità del nostro mondo, è ciò che ci seduce prima dell'acquisto di qualsiasi giornale. La mostra,100 copertine d'artista ideate in esclusiva per l' inserto “la Lettura” del Corriere della Sera, al palazzo della Triennale di Milano dal 16 ottobre al 24 novembre, ci conduce alla riscoperta della grafica più raffinata e colta. Le 100 copertine dell'inserto "La lettura" sono la prova dice l'art director, Gianluigi Colin, di aver infranto quella barriera che separa l'arte colta dalla vita quotidiana. L'arte in copertina è un modo per far conoscere a un pubblico più vasto le idee degli artisti contemporanei attraverso un'immagine. Un connubio felice, che non coinvolge solo l'arte ma anche l'esperienza grafica, il fare copertina come esperienza per illustrare un evento, un notizia di cronaca o semplicemente un segno per esprimere l'assenso o il dissenso di un fatto. Alle volte la pregnanza di un'immagine ci racconta più di mille parole, perché arriva nel profondo. E questo è ciò cui l'arte vuole arrivare, uno sguardo di riflessione su una realtà in continua trasformazione, come lo sono queste cover, diverse per linguaggio, stile e tecnica. E gli artisti in campo sono molti e importanti: da Anselm Kiefer a Michelangelo Pistoletto, da Emilio Isgrò a Bill Viola,  Mimmo Paladino, Vanessa Beecroft, Arnaldo Pomodoro, Gabriele Basilico, Anish Kapoor, Christo, Fernando Botero, David LaChapelle  e poi l'ultima di questa settimana dell'artista Yoko Ono che ci invia in copertina un'augurio di buona colazione e di buona  giornata. L'idea della mostra, nasce, dice il direttore del Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli, per dare continuità alla tradizionale rivista culturale, “La lettura”, mensile illustrato del Corriere della Sera pubblicato dal 1901 fino al 1945 che aveva, fin dal suo esordio, un volto colto ma anche popolare e  faceva riferimento a una  media borghesia con il desiderio di acculturarsi. E, infatti ,nell'arco di mezzo secolo scrivono sulla rivista le firme più prestigiose della prima metà del '900. La sua caratteristica principale era quella di avere una copertina ideata dagli illustratori più noti dell'epoca: da Enrico Sacchetti,  al prestigioso Marcello Dudovich, dal fiabesco Umberto Brunelleschi al caricaturale Sergio Tofano (alias «Sto»). “In questi due anni - dice De Bortoli - abbiamo voluto rilanciare la bellezza di quell'antica rivista e abbiamo ideato un'inserto culturale degno di aver in copertina ogni volta un'artista diverso che ci desse un interpretazione della realtà. Quello che  abbiamo chiesto agli autori-artisti è: come vedete la realtà che vi circonda? Qual è il messaggio caratteristico che tra venti o trent'anni  vorreste consegnare ai posteri?” Ma l'idea più interessante di questa rassegna è anche quella di aver organizzato un concorso a cui hanno partecipato artisti di fama mondiale insieme ad artisti e illustratori esordienti. Al concorso iniziato nel 2011 hanno partecipato circa 600 autori, di cui una selezionata, Antonia Barbarossa. L'auspicio è che attraverso mostre e iniziative di questo genere, anche la grafica e l'illustrazione ritornino ad essere un modo per comunicare il nostro tempo.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.