Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Verona "la Partita" 35 2013
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Break point      

L’Inter con il Verona deve vincere a ogni costo

Emanuele Tramacere           La peggior squadra nel peggior momento. Il calendario di serie A per l’Inter di Walter Mazzarri non poteva rivelarsi più beffardo di così. A San Siro, infatti, è attesa probabilmente la squadra più informa di tutto il campionato. Con un’Inter estremamente alla ricerca di punti e risultati, quindi, la sfida, sulla carta abbordabile, contro il Verona rischia di trasformarsi in un clamoroso punto di svolta per questa stagione. Il Verona con il 4-3-3 risulta solido tanto nella fascia centrale del campo, quanto nella difesa che ritrova capitan Maietta al rientro dall’infortunio, e con  Jorginho in formato nazionale in cabina di regia e aggressivo in fase di ripartenza lungo gli esterni con Iturbe e Gomez pronti ad innescare la testa di un ritrovato Luca Toni. Uno stile di gioco tremendamente speculare (nell’identità di quadra più che nel modulo) a quello che Walter Mazzarri sta provando ad applicare con la formazione nerazzurra. Anche l’allenatore di San Vincenzo, infatti, sedutosi sulla panchina interista ha lavorato in primo luogo sulla ricerca di una solidità difensiva mancante nella disastrosa gestione Stramaccioni. Le prime cinque gare di campionato avevano restituito un’Inter tanto quadrata quanto cinica, ma il crollo coinciso con l’assenza dal rettangolo verde di Hugo Campagnaro, ha portato ad un tris di risultati negativi che accorcia clamorosamente il margine di errore a disposizione della Beneamata. Campagnaro, purtroppo, non sarà della partita. Walter Mazzarri proseguirà sul cammino tracciato nelle gare disputate finora. 3-5-2 con Rolando principale indiziato a sostituire il trentaduenne difensore argentino, ma anche con un pensierino a Walter Samuel, lontano dai campi di gioca da sei mesi. Handanovic lascerà i galloni da titolare a un Carrizo bisognoso di rifarsi dopo l’errore costato tre punti nel finale del match all’Olimpico. Formazione confermata fra centrocampo e attacco, con l’unico dubbio relativo all’impiego del duo Kovacic-Alvarez. Nessuna possibilità di errore e una squadra pronta a metterti in difficoltà. L’avversario peggiore nel momento peggiore. Per Walter Mazzarri è già arrivata l’ora del primo esame senza appello.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.