Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Ricardo Alvarez -il personaggio-21
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Per fortuna che c’è Ricardo

L’Arsenal si era innamorato di lui. Ma il talentuoso argentino ha fatto la sua scelta: “Inter, la più grande squadra del mondo”

di Alessandra Caronni

“Ricky Maravilla” potrebbe essere uno slogan per i famosi trenini che si fanno a capodanno tutti belli ubriachi. Invece è il soprannome di un Ricardo che, come l’omonimo e connazionale Kakà, ubriaca tutti a ritmo di samba, slalom e gol, da trequartista tosto, da mancino spavaldo. Un finto timido. Dopo un inizio di stagione molto difficile, tempestato da parecchie critiche, l’ex del Vélez Sársfield piace a Claudio Ranieri. Che dice: “Sembra lento ma quando ti punta, ti salta”. Ricardo Gabriel Álvarez nell'Inter si trova benissimo: “Questa è la più grande squadra del mondo”. Con Alvarez, c’è un fiorire di argentini ad Appiano Gentile.

Álvarez ama Zidane: un modello da imitare, almeno in campo. Con la maglia del Vélez esordisce l’8 giugno del 2008 contro l'Independiente: risultato… 0-0. Poco dopo il suo debutto, si procura una lesione ai legamenti del ginocchio ma torna in tempo per vincere con il Vélez l'Apertura 2009 nell'ultima partita vinta fuori casa per 1-0 contro il Gimnasia Jujuy. Il primo gol con la maglia dei biancoazzurri lo segna allo Stadio Monumental contro il River Plate il primo maggio di un anno fa. La settimana successiva rimedia anche la sua prima espulsione contro il Racing Club de Avellaneda. In totale gioca 11 partite e segna un gol. Disputa 15 gare nel Clausura segnando anche un gol al Lanús il 14 novembre.    Poi, il sogno, il trasferimento all'Inter il 6 luglio scorso. La cessione è ufficializza con cinque milioni e mezzo di euro più quattro di bonus e un contratto quinquennale da 1,8 milioni a stagione. Il club argentino conserva il dieci per cento del suo cartellino, riscattato dall'Inter dopo 80 presenze in prima squadra. In caso di un'eventuale cessione, il dieci per cento dell’importo verrà lasciata al Vélez. Álvarez debutta ufficialmente il 6 agosto in concomitanza con la sconfitta rimediata per 2-1 in Supercoppa italiana a opera del Milan. L'11 settembre esordisce in campionato. Tre giorni più tardi gioca in Champions League nella sconfitta casalinga contro il Trabzonspor. Segna il suo primo gol interista nella gara di ritorno finita 1-1. Assicura così il primo posto matematico ai nerazzurri con una giornata d'anticipo.

Curiosità. Il padre di Ricardo, Carlos, è da anni un simpatizzante nerazzurro e regalò al figlio piccolissimo una maglia originale dell'Inter ai tempi sponsorizzata da Fiorucci. Durante la presentazione ufficiale ha espresso la volontà di poter indossare la maglia numero 11, appartenente in precedenza a Sulley Muntari.

 


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.