Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Lazio "Lara Comi intervista Daniele Marantelli"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

        “Kakà ha ridato al Milan personalità”

Ma serve tornare sul mercato per prendere due leader, uno a centrocampo e uno in difesa. Muntari e De Jong, due guerrieri

Il Milan ha tenuto testa a Barcellona e Juve, allora la squadra c’è?

“Il cuore direbbe sì, ma serve freddezza nell’analisi. Col Barcellona abbiamo potuto contare su Kakà che quando gira fa diventare il Milan di alto livello”.

Kakà è ancora un campione?

“È un campione che però non può tenere novanta minuti. Col Barcellona, grazie anche a lui, il Milan ha ritrovato personalità. In Europa siamo imbattuti. Purtroppo in campionato il rendimento è differente: non c’è sufficiente cattiveria e concentrazione. Troppe distrazioni in difesa e a centrocampo”.

Allegri ha trovato la quadratura del cerchio?

“Prematuro dire che l’assetto è consolidato, anche se i risultati porterebbero a dirlo. Diciamo, per esempio, che non si può fare a meno di Muntari e De Jong, due guerrieri”.

Conte si lamenta della cessione di Matri.

“Matri non ha dato i risultati sperati, evidentemente è un problema di ambientamento: i gol ovunque è andato, li ha sempre fatti. Si deve solo sbloccare”.

E Birsa?

“Una sorpresa. Ha qualità tecniche. Sei punti conquistati in campionato dipendono dai suoi gol”.

Balotelli è un campione?

“Lui ha una capacità di calcio che pochi al mondo hanno. È un patrimonio dello sport italiano che va difeso. Detto questo deve migliorare alcuni difetti caratteriali che un campione non può avere. Totti da questo punto di vista è un esempio. Pure lui ha fatto qualche errore in passato ma riesce a essere ancora leader”.

Il Milan se la può giocare in Europa?

“Se si fa qualche acquisto chirurgico, sì. Altrimenti le solite ‘big’, Real, Barcellona ecc., sono più avanti di noi”.

Quali acquisiti consiglierebbe a gennaio?

“A centrocampo serve uno che abbia ‘materia grigia’ e che dia del ‘tu’ al pallone. Dietro abbiamo bisogno un giocatore di personalità che ci faccia prendere meno gol”.

Pericoli per Milan-Lazio?

“La Lazio è squadra insidiosa. Ha reso meno in base alle sue potenzialità. Ha giocatori importanti come Klose e Hernanes. Poi sarà motivata dalle voci che circolano di un possibile cambio di allenatore in vista di risultati negativi”.

Gioca ancora a calcio?

“Sì, nella Nazionale parlamentari italiana. Ho come compagni Onorevoli tifosi del Milan, Fiorentina, Lazio, Inter. È una squadra democratica”.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.