Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter CSKA Mosca -la patrita-21
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Insalata russa per ripartire

 I nerazzurri provano a riscattarsi dopo l’ennesima sconfitta in campionato, targata Udinese

di A.S. Bisceglia

L’Inter, che ha ormai il primo posto del proprio girone di Champions in tasca, cercherà di non spendere troppe energie, in vista del match di sabato contro la Fiorentina. La bella prestazione dei giovani fa ben sperare per il “nuovo corso” che Ranieri sta cercando di costituire. Gradualmente sta inserendo i “baby” che stanno mantenendo a galla la squadra. Non dimentichiamoci gli sfoghi di Sneijder, al quale i giovani Coutinho, Alvarez, Castaignos e Faraoni hanno risposto anche con gol importanti. Contro il Cska è presumibile che il tecnico romano faccia dei cambiamenti. Puntiamo proprio su Faraoni, protagonista in positivo nel match con l’Udinese. Torneranno titolari Stankovic e Nagatomo (al novanta per cento), mentre l’esordio di Poli subirà ancora un ritardo, poiché l’ex doriano non è in lista Champions. Contro i russi è facile immaginare anche l’inserimento dal primo minuto di Zarate, partito dalla panchina e poi gettato nella mischia sabato scorso contro l’Udinese. Se per i nerazzurri questa rappresenta un’amichevole con in palio tre punti, per gli uomini di Leonoid Slutsky c’è di mezzo la permanenza dell’Europa. I russi si affideranno all’estro di Vagner Love, che tutti vogliono nel “vecchio continente”, ma che alla fine resiste ancora alla corte di Evgeni Giner. Privi dall’inizio della stagione del portiere titolare di Akinfeev, i russi sfoglieranno la margherita: chi tra Gabulov e Chepchugov? Il primo era in panchina nella sconfitta con l’Anzhi. Di sicuro sarà fondamentale la “giornata” di Vagner Love. L’attaccante brasiliano è capace di scardinare qualsiasi difesa, ma necessario sarà anche il muro che si troverà di fronte. Non ama le marcature asfissianti, le martellanti attenzioni lo innervosiscono. La coppia centrale Ranocchia-Samuel non è la più adatta per controllare l’esuberante carioca, ma con esperienza e intelligenza ci riusciranno. È chiaro che il match vivrà e, probabilmente, si deciderà a centrocampo: quindi la cerniera formata da Dzagoev e Aldonin proverà a fare pressione sui portatori di palla avversari. È una partita che servirà ai russi, che cercheranno di fare il colpaccio, contro una squadra sempre in balìa di una classifica sempre più povera in campionato. Una domanda che non ci sembra peregrina: ma la vera Inter qual è?


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.